Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

IL CONSORZIO

Del sodalizio fanno parte sette aziende. Il presidente è Giuseppe Taglia, tecnico dell’assessorato regionale all’Agricoltura

Uniti
per il Moscato
di Siracusa

Venerdì 11 dicembre nella sala di palazzo Impellizzeri a Siracusa, sarà presentato il neonato Consorzio Moscato di Siracusa Doc. All’iniziativa dovrebbero partecipare l’assessore regionale all’Agricoltura e Foreste Michele Cimino, il direttore regionale dell’Istituto della Vite e del Vino Leonardo Agueci e il sindaco Roberto Visentin, assieme naturalmente ai sette produttori che fanno parte del consorzio, ovvero: le aziende agricole Antonino Pupillo, Fausta Mansio, Gaetano Blundo, Rosa Monterosso, l’Enofanusa Cantine Gulino, la Cantina Gandolfo e la Vini Beneventano.

A presiedere il consorzio, che si occuperà di promuovere e commercializzare il prodotto, è stato designato Giuseppe Taglia, tecnico della sezione operativa di Siracusa dell’assessorato regionale all’Agricoltura e Foreste. Una scelta che, in realtà, è una soluzione di compromesso constatata la mancanza di unanimità rispetto alla proposta, decisamente più ovvia, di nominare presidente del consorzio Nino Pupillo. Questi è stato infatti il primo produttore che, agli inizi degli anni Novanta, ha ridato vita al Moscato di Siracusa ricostituendo i vigneti, per poi avviare la produzione e riottenere il diritto a utilizzare il marchio Doc.
Vino di antiche origini, fra storia e mito, il Moscato di Siracusa nonostante la fama secolare e la  denominazione di origine controllata ottenuta nel 1973, per un paio di decenni era scomparso dalla scena enologica. La sua rinascita è indubbiamente un fatto positivo che fa il paio con il rilancio del quasi “gemello” Moscato di Noto.
Attualmente nel territorio di Siracusa la superficie in cui vengono coltivate le uve di varietà Moscato bianco è complessivamente di quasi 34 ettari, mentre la produzione di Moscato di Siracusa Doc si aggira intorno ai 100.000 litri annui. Numeri piccoli ma certo significativi se si pensa che questo vino aveva rischiato di sparire definitivamente in seguito all’estirpazione dei vigneti.

Carmelo Maiorca

 



 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search