Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 146 del 31/12/2009

VIVERE DI VINO

Elisabetta Foradori, produttrice trentina, applica i principi di Steiner: “Per far rivivere la terra”. E sulla Sicilia: “Spesso cercato un successo dalle gambe corte…”

La signora
della biodinamica

Qualcuno la chiama la “signora della biodinamica”. Già perché Elisabetta Foradori (nella foto) da Mezzolombardo, Trentino, della filosofia di Rudolf Steiner è diventata negli ultimi dieci anni una delle più autorevoli ambasciatrici.

LA PREVISIONE

A Capodanno si brinderà soprattutto con le bollicine del Belpaese che guadagnano quote di mercato a scapito degli champagne francesi. I dati della
Coldiretti

Cin cin all’italiana

Bollicine italiane per brindare al Capodanno. Il passaggio al 2009 è, nel 98% dei casi, segnato da brindisi con prodotti italiani che guadagnano quote di mercato a scapito dei francesi.

CAPODANNO A TAVOLA

Cosa mangiano e cosa bevono Maurizio Zamparini, Ficarra e Picone, Sergio Vespertino e Barbara Tabita. All’insegna della tradizione con qualche escursione oltre lo Stretto

Il cenone dei vip

Capodanno in famiglia, certo, ma mangiare, mangiare, mangiare. Sembra essere questa la formula in voga di questi tempi: austerity anche per i vip (o chi si avvicina a loro) ma alla tavola imbandita non si rinuncia.

I NOSTRI CONSIGLI

Dieci etichette da abbinare al panettone, al pandoro o alla fine dei banchetti natalizi, ecco le scelta e il costo in enoteca

I vini delle feste

Chiudere in dolcezza, senza errori o sbavature, è il giusto coronamento di una cena. La ciliegina sulla torta. Senza questo, o presentando un vino mediocre, si corre il rischio di rovinare tutto e – giacché è l’ultima sensazione – di lasciare un brutto ricordo laddove invece tutto il resto era di gran classe.

IL DIBATTITO

A colloquio con Andrea Franchetti: "Regole rigide e wine maker internazionali per difendere questo territorio". E l'8 marzo torna Contrade

"Vini più estremi
per salvare l'Etna"

Una sola strada per il futuro dell’Etna. Vini ancora più estremi, wine maker ancora più numerosi, aggregazioni tra produttori ancora più marcate, regole del disciplinare ancora più rigide, radicalizzare il legame col territorio. Se qualcuno avesse dubbi su quale prospettiva dare all’area vitivinicola siciliana più gettonata del momento una conversazione con Andrea Franchetti (nella foto) dissiperà ogni dubbio.

L’AZIENDA

Aforismi sui sugheri della cantina siciliana Tenuta dei Fossi che propone per la seconda volta l’iniziativa. Tra le citazioni anche quelle di Camilleri e Andreotti

Sarà un tappo,
ma è colto

A fine anno, in pieno periodo di bilanci e buoni propositi, quale modo migliore per ispirarsi se non stappando un po’ di saggezza e d’ironia? L’idea porta la firma dell’azienda vitivinicola Tenuta dei Fossi che su ogni tappo dei suoi vini ha voluto imprimere alcuni aforismi dei grandi della letteratura, del teatro, del cinema, della scienza e della politica.

L'INAUGURAZIONE

La scuola Alma diretta dallo chef emiliano aprirà anche nell'Isola. Tra i docenti anche Pino Cuttaia, Nino Graziano e Corrado Assenza

Marchesi sbarca
in Sicilia

Dall'Emilia Romagna alla Sicilia, la prestigiosa scuola di cucina Alma, diretta dallo chef Gualtiero Marchesi, arriva nella terra a tre punte. Un progetto che porterà la sapienza dell'arte culinaria, fino ad ora custodita nel cuore della Food Valley italiana - Parma dal 2003 è infatti sede dell'Authority Europea per la Sicurezza Alimentare -, anche in Sicilia.

L’INAUGURAZIONE/2

La storica pasticceria di Cinisi apre a Rouen, in Normandia. In Francia chicche siciliane come la ricotta delle Madonie, le mandorle di Avola e i pistacchi di Bronte

Monsieur Palazzolo

La cucina siciliana parla francese con Santi Palazzolo. Il maestro pasticcere di Cinisi, località in provincia di Palermo, a capo di una delle più antiche famiglie di produttori di dolci e titolare di un bar che si affaccia sulla via Nazionale del paese costiero, sta aprendo un nuovo locale a Rouen, in Normandia.

MATRIMONIO GOLOSO

Rosolino Garofalo diventa consulente di Spinnato nel settore delle paste lievitate. “Il segreto? La lunga lievitazione ma anche l’aspetto visivo…”

Nel nome
della pizza

Conosciamo la famiglia Spinnato per l’impegno e la serietà con le quali gestisce quotidianamente i numerosi locali aperti a Palermo, dai bar alle gelaterie, passando per il panificio di piazza Politeama, da sempre locale cult per i prodotti da forno. Ne abbiamo seguito negli anni le evoluzioni, alla ricerca continua della qualità e di prodotti che potessero soddisfare al meglio la sempre più esigente clientela.

LA MOSTRA

All’esposizione “Il genio di Leonardo”, a Palermo, spazio alle etichette dell’azienda D’Alessandro di Agrigento. A far da sfondo le abitudini dei naviganti e il loro rapporto con il vino

Se vino fa rima
con cultura

Quando il buon vino esalta la cultura. In questi giorni e per tutto il mese di gennaio sarà possibile visitare la mostra “Il genio di Leonardo” all’interno dei saloni dell’Arsenale Borbonico - Museo del Mare di Palermo sorseggiando i vini dell’azienda agricola D’Alessandro.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search