Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 197 del 23/12/2010 il 22 Dicembre 2010
di Redazione

LA NEW ENTRY

A farne parte è ora anche l’azienda Salvatore Lombardo di San Cataldo (Caltanissetta). “È l’associazione che meglio rappresenta la viticoltura siciliana”

Nuovo socio
per Assovini

L’azienda vitivinicola di Salvatore Lombardo è stata accolta tra i soci di Assovini. Una cantina nel cuore della Sicilia, 15 ettari di vigne in contrada Cusatino a San Cataldo (Caltanissetta).

La cultivar più diffusa in azienda è il Nero d'Avola e i vigneti sono situati in alta collina, a circa 600 metri di altitudine, su un terreno di medio impasto ricco di scheletro e con alto contenuto in calcare attivo. Il clima è caldo-arido, tipico del centro Sicilia,  con sbalzi termici giorno e notte, durante la maturazione delle uve, superiori ai 15 gradi.

“La nostra è una piccola azienda di filiera che vuole valorizzare al massimo il suo territorio  - spiega Gianfranco Lombardo – il progetto è di potere accompagnare un intero pasto, dall’antipasto al dolce, con lo stesso vitigno, il Nero D’Avola, che nella nostra zona esprime al meglio le sue caratteristiche qualitative. Abbiamo chiesto di far parte di Assovini perché la riteniamo l’associazione che meglio rappresenta la viticoltura siciliana di qualità e intendiamo partecipare alle iniziative comuni di promozione”.

L’azienda Lombardo produce attualmente quattro etichette, tutte da uve Nero D’Avola: due rossi , il “Nero d’Avola” affinato in barrique per un  periodo di 3-4 mesi e l “Eimi” (dal greco “io sono”),  affinato invece in barrique per un anno intero e poi per altri 12 mesi in bottiglia; c’è poi il rosato “Fiore di nero”, ottenuto dal "fiore" del Nero d'Avola, e il “Passa di
Nero” che proviene da uve Nero d'Avola appassite sulla pianta.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search