Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

L’ALLARME

Prezzi alle stelle per il secondo produttore mondiale dopo la Cina. Il governo del premier Manmohan Singh ha ordinato lo stop alle esportazioni

Le cipolle
fanno piangere
gli indiani

In India l'aumento stratosferico del prezzo delle cipolle, componente fondamentale dell'alimentazione delle fasce più povere della popolazione, tanto da aver determinato nel passato svolte politiche nel Paese, ha creato allarme nel governo del premier, Manmohan Singh, che ha ordinato un immediato stop delle esportazioni e accuratissimi controlli nei prezzi di mercato.


Il fatto è che il prezzo al chilogrammo delle cipolle è passato dalle 11 rupie (18 centesimi di euro) di giugno, alle attuali 80 (1,32 euro) nel mercato della capitale. Il ministro dell'Agricoltura, Sharad Pawar, ha giustificato l'emergenza con il maltempo che ha colpito alcune zone di tradizionale produzione in Maharashtra e Rajasthan assicurando che la situazione dovrebbe tornare normale «fra due o tre settimane».
Da parte sua il ministro del Commercio, Anand Sharma, ha accusato invece i commercianti di trattenere artificialmente il prodotto nei magazzini per beneficiare del rialzo dei prezzi. E se ciò non bastasse, i grossisti hanno cominciato a importare il prodotto dal Pakistan, rivendendolo poi a prezzo maggiorato sul mercato indiano.
L'India è il secondo produttore mondiale di cipolle dopo la Cina, ed in passato l'aumento di prezzo del bulbo ha avuto pesanti effetti politici. Nel 1980, ad esempio, contribuì al ritorno al potere di Indira Gandhi e alla sconfitta del Janata Party.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search