Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 101 del 19/02/2009 il 18 Febbraio 2009
di Redazione

IL BANDO

Fondi europei destinati alle associazioni di produttori siciliani per le attività di informazione e valorizzazione. L'intervento fa parte del Programma di sviluppo rurale

Con 15 milioni
tutti promossi

Sostegno alle associazioni di produttori siciliani per le attività di informazione e promozione delle produzioni agricole di qualità. È stato infatti pubblicato un bando sulla Gazzetta ufficiale della Regione con l'obiettivo di incentivare tutte quelle attività finalizzate alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità ottenuti in Sicilia.


Si tratta della misura 133 del Programma di sviluppo rurale 2007/2013 che prevede in particolare, la promozione dell'immagine di questi prodotti presso i consumatori in termini di caratteristiche nutrizionali, di sicurezza dei metodi di produzione rispettosi dell'ambiente, di sistemi di etichettatura e rintracciabilità, anche per diffondere conoscenze scientifiche e tecniche e favorire l'integrazione di filiera.
"Nonostante un periodo di grave difficoltà amministrativa della Regione che si protrae già dall'anno scorso - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura, Giovanni La Via (nella foto) - con grande impegno gli uffici dell'assessorato hanno elaborato un nuovo bando per mettere a disposizione degli agricoltori siciliani le risorse stanziate dall'Unione europea. Il Psr, tra l'altro, è l'unico tra i 4 programmi comunitari gestiti dalla Regione ad avere già pubblicato, l'anno scorso, a pochi mesi dall'approvazione del Programma, i primi bandi relativi ai premi agroambientali. A breve, già nel mese di marzo, verranno pubblicati altri bandi che serviranno sicuramente a rendere la nostra agricoltura più competitiva sui mercati nazionali e internazionali".
Per gli interventi previsti nel bando sono complessivamente disponibili 15 milioni di euro. A beneficiare dei contributi possono essere i Consorzi di tutela e valorizzazione e le associazioni di produttori. I prodotti per i quali sarà possibile avviare le azioni di informazione e promozione sono tutti quelli ottenuti con metodo biologico certificato e quelli a marchio comunitario Dop, Igp, Docg, Doc e Igt.
La spesa massima ammissibile a finanziamento non potrà superare i 500mila euro a progetto e comunque non potrà essere superiore al 50 per cento del valore della produzione di qualità realizzata dai soci del consorzio o dell'associazione di produttori. La spesa massima ammissibile per beneficiario, per le attività promo-pubblicitarie che hanno una ricaduta diretta dal punto di vista commerciale non potrà, in ogni caso, essere superiore al 25% del valore della produzione di qualità realizzata dai soci del Consorzio o dell'Associazione di produttori.
L'aiuto, concesso in conto capitale, coprirà il 70% della spesa ammissibile, mentre il rimanente 30% sarà a carico del beneficiario. I richiedenti dovranno presentare entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando sulla Gurs la domanda d'aiuto informatica sul Sistema agricolo informativo nazionale (Sian). Gli interventi sostenibili riguarderanno le spese per: fornitura di beni e servizi necessarie alle attività di informazione, realizzazione di campagne promo-pubblicitarie e incontri con operatori, partecipazione a manifestazioni, fiere ed eventi. Il bando completo potrà essere scaricato dal sito www.psrsicilia.it.
 

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search