Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

IL QUESTIONARIO

Sondaggio di Cronache di Gusto sullo stato delle aziende vitivinicole siciliane: 4 su 10 hanno dichiarato di aver contenuto la spesa, mentre il 13,5% ha scelto di ridurre i prezzi del vino

Meno investimenti
contro la crisi

La crisi c'è e si sente. Lo sanno bene i produttori vitivinicoli siciliani che, nell'anno appena trascorso, hanno avvertito il contraccolpo di una recessione che ha investito tutti i campi dell'economia e non ha risparmiato neppure le aziende di produzione enologica dell'Isola. La redazione di Cronache di Gusto, in vista del forum "Aspettando Verona: come sta il vino del Sud Italia?" - che si terrà il prossimo 2 marzo nei locali di Villa Malfitano, in via Dante a Palermo -, ha somministrato a decine di aziende del territorio un questionario per fotografare la reale condizione in cui vivono i produttori siciliani.

Numerose le cantine che hanno risposto alle nostre domande e, tra tutte, ad offrire uno spaccato più preciso e netto è quella che si riferisce a quali soluzioni sono state adottate per fronteggiare la crisi. Ben il 41,9% degli intervistati ha dichiarato di aver contenuto gli investimenti, mentre il 13,5% ha scelto di ridurre i prezzi del vino. Dato più sconfortante, però, è quello legato ad una fetta di produttori, il 10,8%, che ha deciso di diminuire il numero delle bottiglie da produrre. C'è chi, infine, nel tentativo di rientrare con le spese di un 2009 tutt'altro che facile, ha preferito ridurre il numero dei propri lavoratori: scelta fatta dall'8,8% degli intervistati.
Uno spaccato preciso, dunque, che la dice lunga sul reale benessere delle aziende siciliane produttrici di vino. Un quadro che meglio verrà delineato nel corso del forum "Aspettando Verona: come sta il vino del Sud Italia?", quando tutti i dati ottenuti dall'analisi delle risposte ricevute verranno resi noti e commentati con il parterre di ospiti invitato all'evento.

P.Pi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search