Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

L'INAUGURAZIONE

Pronta l'area ristorazione gestita da Peppe Giuffrè ed Obikà alla nuova Rinascente di Palermo. Nei piatti prodotti Dop abbinati a quelli del territorio

Grandi magazzini,
grandi sapori

"Sollevate il viso al cielo e chiudete gli occhi" recita così la frase riprodotta sul muro del nuovo piano ristorazione Rinascente. Un invito vero e proprio indirizzato al cliente, di abbandonare qualunque pensiero per proiettarsi in un'atmosfera di piacere e relax.


Abbiamo visitato in anteprima l'area ristorazione gestita da Peppe Giuffrè ed Obikà, ed in effetti giungendo al piano attraverso la scala mobile ci si sente subito pronti a provare nuove esperienze gastronomiche.
L'offerta è vasta, mentre lo stile moderno è il leitmotiv tra l'architettura e la presentazione dei piatti. Gli spazi sono ariosi, ed il design farebbe invidia a qualunque ristorante chic situato all'interno di musei o di altre prestigiose sedi.
Un assaggio è ciò che abbiamo avuto. In senso letterale, perché abbiamo assaporato alcune delle specialità in finger food, ma anche in senso lato, perché siamo stati assorbiti per qualche ora dall'atmosfera del Food&Drink Rinascente. Diversi prodotti Dop, come la mozzarella di bufala campana ed il parmigiano reggiano, sono stati abbinati a prodotti del territorio e serviti ai piani durante l'inaugurazione. Abbiamo notato attenzione per la materia prima, come nel caso della freschissima stracciatella di burrata. Molti piatti tradizionali siciliani, cavalli di battaglia della ristorazione Giuffrè, hanno conquistato i palati degli ospiti, che sono rimasti spesso più assorti  dalle preparazioni che dagli abiti esposti.
Ci siamo guardati in giro ed abbiamo notato una selezione di etichette nazionali interessanti già pronta sugli scaffali. Di grande tendenza la scelta della cucina a vista, che durante l'inaugurazione ha mostrato al pubblico la preparazione di due grandissime cassate. Tutto è pronto anche al reparto del sushi, dove presto le specialità nipponiche prenderanno il posto delle composizioni di fiori sul nastro rotante. Anche il reparto mozzarella bar Obikà ci ha interessati per la varietà di prodotti proposti e per gli abbinamenti.
Ma il vero pezzo forte dell'intera struttura, ed in particolare del piano ristorazione, è la terrazza panoramica alla quale si accede attraverso una scala rossa e bianca dalle linee morbide e sinuose. Vista mozzafiato e tanta curiosità di sapere come verrà utilizzata questa vera e propria chicca. Forse un ristorante di alta cucina rigorosamente Giuffrè, oppure una zona eventi. Bisognerà attendere fino all'arrivo ufficiale della bella stagione per sapere come verrà sfruttata.
Insomma l'offerta promette di essere interessante e nutrita,  la curiosità di vedere l'intera macchina in funzione è tanta, anche per constatare se le attese saranno ripagate. Ma ciò che più ci interessa è sapere se la nuova struttura entrerà a far parte della lista dei luoghi da gourmet palermitani ed in che modo.

Laura Di Trapani

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search