Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

IL CASO

Una bottiglia di 75 centilitri di extravergine a un prezzo superscontato. Com'è possibile? Uno stock invenduto? Olive non italiane?

Anche l'olio a meno di un euro

I grandi manifesti pubblicitari campeggiavano sulle strade di Trapani. Ed è già una beffa perché Trapani è una città che sa bene come si produce l'olio extravergine conoscendone costi e sforzi,

una provincia -è bene ricordarlo - dove ricadono ben due Dop, la Valli Trapanesi e la Val di Mazara. Eppure per qualche settimana una catena di grandi magazzini ha venduto una bottiglia di 75 centilitri di olio extravergine (extravergine?) a 0,99 euro. Meno di un euro. Chi conosce il mondo delle olive e dell'olio sa bene che a questo prezzo è impossibile ripagarsi le spese. Coltivare un uliveto significa avere margini bassissimi. Cento chili di olive di buona qualità possono dare un rendimento del 30 per cento, tante volte anche meno. Mettiamoci dentro i costi della coltivazione, quelli della manodopera, quelli della trasformazione. E poi la bottiglia, l'etichetta, il costo di distribuzione. Quanto dovrebbe costare quest'olio venduto a meno di un euro? Tutti ragionamenti già fatti anche per il mondo del vino, perché anche chi fa vino soffre questa corsa al ribasso. Ma qui - se ci è consentito - è anche più grave. Perché con i grassi da condimento a cui nessuna cucina può rinunciare non c'è da scherzare. Il punto di fumo alto, la buona qualità di un olio, sono i presupposti per un'alimentazione salutare. Che neanche un tempo di crisi economica può giustificare. A parte il fatto che un olio che costa poco è un danno d'immagine per tutta la filiera. E il timore è che una fascia di consumatori possa credere che davvero sia possibile produrre e vendere un olio extravergine a un prezzo così basso. C'è da aprire gli occhi e c'è da pensare ogni volta che mettiamo un po' di cibo nei nostri carrelli. La speranza è che i trapanesi se ne siano accorti. Difficile non sapere da queste parti della Sicilia che per una buona bottiglia di olio servono più di cinque euro. Tranne che non ci si voglia far del male. Allora, in questo caso, non c'è prezzo al ribasso che tenga.

F.C.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Paolo Barrale

Aria Restaurant

Napoli

4) Vino e percoche

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search