Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 200 del 13/01/2011 il 12 Gennaio 2011
di Redazione

L'APPUNTAMENTO

L’evento, organizzato dall’Istituto Vite e Vino, dal 16 al 18 marzo per mettere in contatto aziende siciliane e buyers. Per partecipare all’evento c’è tempo fino al 31 gennaio. Ecco quanto costa

Winett T&T Export:
ultimo appello

C’è tempo sino al 31 gennaio per partecipare al ‘Winett T&T Export Sicilia’, l’evento promosso dall’Istituto regionale della Vite e del vino, che vede tra gli organizzatori la giornalista Michèle Shah (nella foto).

Una tre giorni, dal 16 al 18 marzo, durante la quale le aziende vitivinicole siciliane avranno la possibilità di venire a contatto con buyers internazionali e farsi conoscere da importanti giornalisti del settore.
Sul sito dell’Irvv sarà così possibile leggere modalità e condizioni di partecipazione. Mille e cinquecento euro è il costo al quale va sommata anche l’Iva. “Una commissione di Irvv e Mgs, ovvero l’ideatore e gestore della formula Winett T&T–Global – spiega Dario Cartabellotta, il direttore generale dell’Istituto - valuterà l’adeguatezza dei requisiti richiesti. In primis, la necessità di presentare ai buyers internazionali intervenuti una rosa rigorosamente eterogenea di produttori sia per provenienza, ossia area geografica, che per tipicità di prodotto”. Ma non solo, l’azienda deve essere autonoma nella capacità di dotarsi delle necessarie certificazioni all’export. Deve possedere gli strumenti idonei per garantire gli adeguamenti dell’etichettatura per i diversi mercati internazionali. Deve avere a disposizione personale in grado di confrontarsi con competenza con gli operatori commerciali dei diversi mercati internazionali ed infine  possedere materiale di comunicazione e promozione nelle principali lingue internazionali adeguato per presentare la produzione enologica. “L’Irvv – conclude Cartabellotta -  sarà al fianco di quei produttori che vogliono competere nei mercati internazionali attraverso adeguate azioni di formazione”.

Sandra Pizzurro


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

2) Gnocchi ripieni di baccalà mantecato, gamberi e spugnole

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search