Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 64 del 05/06/2008 il 04 Giugno2008
    LA CURIOSITÀ

castello_caccamo_hp.jpgPiatti più leggeri e adatti al clima più caldo al ristorante La Castellana di Caccamo, in provincia di Palermo. Spazio alle verdure di stagione

E… state freschi

La Castellana in versione estiva. Siamo a Caccamo, il borgo medievale situato nelle vicinanze di Termini Imerese, in provincia di Palermo. Arriva, dunque, la stagione calda e il suo ristorante più famoso si prepara alle alte temperature con un menu adatto al periodo.
Dunque, facciamo un salto a Caccamo, dove fare una passeggiata d’estate è sempre rigenerante, anche perché si trova sempre dell’ottima cucina. Facciamo una chiacchierata con Cettina Porretta che, insieme al fratello Salvatore gestisce il locale. Ci facciamo consigliare alcuni piatti “più estivi” rispetto alla cucina normalmente usata, basata soprattutto sulla carne e la salsiccia, tipica del luogo. Cominciamo con antipasto con fiocchi di crudo e ventagli di ananas e melone, o bruschette rustiche, con pomodorini di Pachino, aglio olio, origano per passare poi a un primo di ditalini con tenerumi e parmigiano, o alla classica norma con ricotta salata. I prodotti impiegati sottolinea Cettina, sono tutti stagionali, le melanzane o i tenerumi, sono verdure estive, e la ricotta è salata, perché questo è il vecchio modo di conservare la ricotta fresca.
I secondi, sono principalmente di carne e, oltre alle varietà che si trova tutto l’anno, Cettina consiglia un filetto alla brace su letto di rucola. Per la pizza si può scegliere tra un assortimento di 50 tipi, a parte la classica Castellana con salsiccia, troviamo anche il “pizzotto”, fatto con un impasto particolare che non utilizza solo la farina. Il pizzotto ha una copertura che cosparsa di grana, risulta croccante e può essere condito con semplice mozzarella e prosciutto, o come “il fuoco dell’Etna” con patè di pomodori secchi, salame piccante, peperoncino e scaglie di grana, che i più arditi sceglieranno nonostante l’estate, il caldo e i consigli dei dietologi.
Come dessert troviamo i classici dolci siciliani come i cannoli, e il cosiddetto “cannolo scomposto” fatto con crema di ricotta e la cialda del cannolo fatta a pezzi, il tutto cosparso di cioccolato.
Una particolarità estiva è invece il gelo di cannella con pistacchio, realizzato secondo una ricetta benedettina, con un procedimento specifico e abbastanza lento che vede riposare la cannella in acqua per un paio di giorni. Per concludere non bisogna perdere il limoncello prodotto artigianalmente con i soliti ingredienti, arricchiti però con alloro e cannella, una variante nata dalla creatività del signor Mariano Porretta, papà di Cettina e Salvatore. Servito freddo, è una bevanda da non perdere.



Aurora Rainieri

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Peppe Causarano

Ristorante VotaVota

Marina di Ragusa (Rg)

1) Spaghetto affumicato burro e alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search