Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 118 del 18/06/2009 il 17 Giugno 2009
di Redazione




La promozione dell’agroalimentare di qualità affidata a Buonitalia che all’interno del salone di Bordeaux, ha voluto dedicare al patrimonio gastronomico una vetrina: il Ristorante italiano

Il buon cibo che fa notizia

L’italian eating style non poteva mancare a Bordeaux con le sue eccellenze a denominazione. A promuovere il vanto del Bel Paese è Buonitalia Spa, società per azioni nata nel 2003 con l’obiettivo di promuovere, tutelare e internazionalizzare l’agroalimentare in ambito globale promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.


Buonitalia Spa, all'interno del salone, ha voluto dedicare al patrimonio gastronomico una vetrina esclusiva, il Ristorante Italiano, una finestra su un mondo ricco di culture e tradizioni. In esposizione un paniere nazionale, selezionato  in collaborazione con l’Associazione italiana consorzi indicazioni geografiche (Aicig), e abbinato ai vini italiani in presentazione. Iniziativa organizzata per valorizzare e far scoprire l'imprescindibile legame tra vino e cibo, incluso il comparto del biologico, come parti fondanti di una medesima tradizione culinaria, caleidoscopica e inimitabile. Proposito che nasce da un progetto che  riunisce i protagonisti più illustri del settore agroalimentare, operanti nei diversi comparti produttivi, sotto la condivisione di medesime strategie, necessario sistema di sinergie per aumentare la capacità competitiva. Buonitalia Spa di questo progetto rappresenta proprio la cabina di regia offrendo un approccio integrato di sistema a supporto delle aziende stesse, finalizzato ad esportare e ad affermare un brand Italia inconfondibile, a difesa della tipicità e della qualità contro la pirateria agroalimentare. Un programma specifico articolato in diversi step: dal favorire i processi di internazionalizzazione, ai servizi di promozione e marketing, ricercando soluzioni logistiche e di posizionamento dei prodotti che possano sostenerli.
La presenza a Vinexpo rappresenta solo la tappa più recente di un lungo programma di iniziative promozionali in corso dal 2003, anno della fondazione della società,  che hanno visto Buonitalia Spa presenziare nei mercati europei ed extraeuropei come ambasciatrice dell’agroalimentare Made in Italy e del Sistema Italia. Attività che hanno portato i produttori italiani a confrontarsi con operatori  e con il consumatore finale e a veicolare un modo di vivere e consumare più sano legato ai valori della salute, della genuinità, della qualità e del territorio. Al riguardo, a partire dal secondo semestre 2009 si intensificherà la presenza di Buonitalia Spa negli Usa, in Giappone, in Cina, in Russia stimati come i mercati obiettivo più interessanti, aggregando le risorse più pregiate italiane in un unica e variegata offerta.
Il vino, per ragioni di fascino e di moda, è il prodotto che Buonitalia Spa ha usato da apripista in alcuni di questi paesi, ma dove i prodotti italiani sono apprezzati e conosciuti, è proprio la proposizione dell'infinita possibilità degli abbinamenti tra i tantissimi tesori enogastronomici che costellano il nostro paese ad avere riscontrato una forte curiosità e attenzione da parte del consumatore medio straniero. Ed è il consumatore dei mercati così detti innovativi il soggetto a cui Buonitalia Spa si prefigge di destinare i programmi di promozione, colui che popola le grandi aree metropolitane dei paesi emergenti. Realtà dalle forti potenzialità di sbocco, dove ancora non si è significativamente presenti, senza dimenticare i mercati di tradizionale esportazione dove i nostri prodotti sono i più apprezzati e anche imitati.
Una nuova tappa del progetto Buonitalia Spa, un nuovo obiettivo per portare nel mondo il sapore autentico dell'Italia.

Manuela Laiacona
 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search