Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 175 del 22/07/2010
di Redazione

LA CURIOSITA’

L’azienda siracusana quasi certamente sarà la prima ad avviare la vendemmia 2010 per raccogliere le uve da destinare al primo Moscato metodo classico. Obiettivo: 4 mila bottiglie

Pupillo,
pronti a partire

Il primo Moscato metodo classico siciliano sarà firmato Pupillo. Un prodotto che oltre ad avere il primato come varietà di uva spumantizzata inaugura anche la stagione della vendemmia siciliana. A raccontarci il progetto l’enologo Salvatore Martinico, che già questa settimana inizierà a raccogliere per creare le basi spumante:

“Siamo molto emozionati e felici di lavorare a questo prodotto, ma allo stesso tempo siamo molto attenti e cauti perché il territorio di Siracusa essendo molto caldo rischia di accelerare la maturazione dell’uva”.
L’idea della sperimentazione di un Moscato di Siracusa metodo classico nasce da una condivisione di prospettive dell’enologo con i proprietari, che già da qualche anno pensavano di produrre bollicine. “In questi giorni stiamo controllando le curve di maturazione dell’uva - racconta Carmela Pupillo, titolare dell’azienda insieme al padre – dopo di che, cominceremo la sperimentazione di basi spumante. Vogliamo lasciare che i profumi del Moscato conquistino le bollicine”.
“L’unico a produrre spumante metodo classico dal Moscato è Gancia, con un prodotto che conserva un residuo zuccherino piuttosto sostenuto, noi proveremo a realizzare il nostro dal Moscato bianco e ci auguriamo che possa avere un buon successo” spiega Martinico. La prima annata dovrebbe prevedere quattromila bottiglie, ma l’uscita sul mercato non è prevista prima dell’anno prossimo. Pupillo sarà la prima azienda siciliana a vinificare quest’anno, nonché con molta probabilità anche la prima in Italia e perché no, del nostro emisfero.

 

Laura Di Trapani


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gabriele Boffa

Locanda del Sant'Uffizio Enrico Bartolini

Cioccaro di Penango (At)

1) Asparago, seirass e tuorlo al curry

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search