Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 63 del 29/05/2008 il 28 Maggio 2008
di Emanuele Di Bella
    LA NOMINA

Succede a Lucio Tasca d’Almerita che a marzo aveva annunciato di voler passare il testimone. L’ufficialità nel consiglio del 9 giugno
diego63.jpg
Assovini,
Diego Planeta
verso la presidenza


L’ufficialità arriverà soltanto nel consiglio del prossimo 9 giugno ma l’arrivo di Diego Planeta alla presidenza di Assovini Sicilia sembra essere ormai una certezza.
Planeta succede a Lucio Tasca d’Almerita il presidente storico dell’associazione che riunisce il meglio della vitivinicoltura siciliana, con una sessantina di aziende che da sole imbottigliano la maggior parte del vino prodotto nell’Isola. Lo stesso Tasca d’Almerita, in occasione dell’ultima edizione di Sicilia en primeur, la quinta ospitata fra Trapani e Marsala all’inizio dello scorso marzo, aveva annunciato la volontà di lasciare la presidenza di Assovini nel corso della cerimonia di chiusura della manifestazione.
A distanza di quasi tre mesi arriva il nome del successore, un nome “di peso”, quello di un personaggio che ha contribuito a fare la storia del vino in Sicilia e non solo. Diego Planeta, classe 1940, è palermitano ed è conosciuto come uomo del vino da sempre: dal 1972 ricopre la carica di presidente di Settesoli, carica che non ha mai abbandonata ma alla quale ha detto recentemente di essere pronto a rinunciare nel momento in cui si farà avanti un successore; dal 1985 al 1992 è stato anche presidente dell’Istituto regionale della Vite e del Vino. Il 2004 è stato l’anno delle onorificenze: quello in cui è arrivata la nomina a membro aggregato dell’Accademia dei Georgofili, in cui gli è stata conferita la laurea honoris causa in Scienze agrarie dall’Università di Palermo ed è stato nominato cavaliere del lavoro nel settore agricolo. Per chiudere il sostanzioso curriculum va ricordato che Diego Planeta è stato anche vicepresidente di Assovini, di cui è attualmente consigliere e della quale diventerà fra pochi giorni presidente.



Marco Volpe

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search