Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 104 del 12/03/2009 il 12 Marzo 2009
di Redazione

IL CASO

altUfficializzata la separazione tra Slow Food e Gambero Rosso che da 22 anni pubblicavano insieme la Guida ai vini d'Italia e assegnano gli ambiti "Tre bicchieri". E al Vinitaly presenza in tono minore dell'associazione di Bra

Il divorzio dell'anno


È definitivo: si chiude un periodo storico nell'editoria del vino italiano. Slow Food e Gambero Rosso non saranno più coeditori per la Guida ai "Vini d'Italia", la guida dei "Tre Bicchieri". In un comunicato stampa il presidente di Gambero Rosso, Paolo Cuccia, e il presidente di Slow Food Italia, Roberto Burdese, hanno ufficializzato, a nome delle rispettive case editrici, la chiusura della collaborazione, un lavoro comune che dura da oltre 20 anni per ben 22 edizioni.


La decisione è stata presa di comune accordo e siglata dai due curatori della guida, Daniele Cernilli, direttore di Gambero Rosso, e Pierluigi Piumatti, presidente di Slow Food Editore. La guida continuerà ad essere pubblicata da Gambero Rosso, proprietario della testata, mentre Slow Food Italia si dedicherà alla pubblicazione di una nuova guida ai Vini d'Italia, oltre le normali iniziative editoriali dedicate al vino tra cui la nuova edizione della Guida al Vino Quotidiano in uscita nell'autunno del 2009. "Nel sancire la conclusione della coedizione di Vini d'Italia - si legge nella nota -, Cuccia e Burdese precisano che ciò non preclude in alcun modo la possibilità di realizzare nuove e differenti forme di collaborazione tra Slow Food Italia e Gambero Rosso per il futuro e sottolineano come l'attività comune di questi 22 anni abbia contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del settore vinicolo italiano, al miglioramento straordinario della qualità dei prodotti e alla loro affermazione nel mondo".
La decisione della separazione sarebbe scaturita dalla stessa base associativa di Slow Food durante le ultime assemblee. Se nessuna informazione ufficiale è stata data sulla nuova guida, è stata invece seccamente smentita la collaborazione con l'editore de L'Espresso. Per quanto riguarda il Vinitaly 2009, Slow Food ha ridotto sensibilmente la partecipazione limitando la presenza al solo desk associativo ed alle pubblicazioni dell'editore, cancellando quindi il calendario delle degustazioni, dei Laboratori del Gusto e del punto di ristoro "Osterie d'Italia". 

 

Francesco Pensovecchio


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search