Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 106 del 26/03/2009

L'ATTESTATO

Dal presidente dell'Ais Sicilia Camillo Privitera riconoscimento per Giorgia Meloni, durante un incontro a Taormina

Il ministro
sommelier onorario

Incontro a Taormina tra il ministro alle Politiche giovanili, Giorgia Meloni, e l'Associazione italiana sommelier.

NUOVE FRONTIERE

Investimenti agevolati in America Latina per gli imprenditori siciliani del settore olivicolo che vogliono produrre all'estero

Dal Cile con... olio

Per la tradizione olivicola siciliana si apre una nuova frontiera in America Latina. Un programma di investimenti agevolati, un comparto tecnologico e agrario all'avanguardia,  mano d'opera qualificata, 17.000 ettari di floridi uliveti stretti tra l'oceano e la cordigliera delle Ande.  È l'opportunità di sviluppo agroalimentare che offre il Cile.

IL CASO

Il racconto dell'enologo e gourmet Peter Di Poli, durante un soggiorno nell'isola: "Poiché sono prodotti tipici, li ho ordinati nella pizza. Ma il cameriere mi ha risposto che li avevano esauriti"

Se Pantelleria
smarrisce i capperi


Pantelleria: isola del cappero. Eppure può capitare di trovarsi da quelle parti, decidere di ordinare un piatto con  quest'ingrediente e poi ricevere in cambio la seguente risposta: "Mi dispiace, ma non ne abbiamo". È successo davvero.

LA CURIOSITÀ

Sperimentati dai tecnici dell'assessorato regionale all'Agricoltura i frutti a "residuo zero". Gli esperti: "Proprio perché viene mangiata senza essere sbucciata, il consumatore da grande rilievo alle coltivazioni certificate e garantite"

Fragole perfette

In arrivo una fragola a "residuo zero". In Sicilia i tecnici dell'assessorato regionale all'Agricoltura hanno realizzato, infatti, dei campi per lo sviluppo e la promozione del vivaismo fragolicolo con la produzione di piante fresche e cime radicate, campi collaudo di liste varietali e prove di confronto tra geodisinfestanti chimici e solarizzazione per ridurre l'impatto ambientale ed ottenere un prodotto con assenza di residui chimici, sfruttando l'energia del sole.

IL BILANCIO

L'enologo Riccardo Cotarella sui vini dell'Isola: "Si nota il passaggio da vini opulenti, di impatto, 'masticabili' a vini che tendono più alla raffinatezza"

"Meno muscoli
più eleganza"

"Mezza stella separa la vitivinicoltura siciliana dall'eccellenza". Così Riccardo Cotarella, tra i  più famosi wine maker d'Italia, ha spiegato il suo giudizio sulla vendemmia siciliana appena trascorsa. "Il mio voto - ha detto l'enologo concludendo la sesta edizione di 'Sicilia en primeur' a Noto - servirà da stimolo per la prossime vendemmie che, sono sicuro, saranno nel segno della qualità".

IL PROGETTO

Iniziativa dell'Istituto zooprofilattico, finanziata dal Rotary al carcere Pagliarelli di Palermo. I detenuti imparano a produrre pecorino, primo sale, caciocavallo, ricotta e mozzarella

Casari tra le sbarre


Si prospetta un futuro da produttrici di formaggio e miele per alcune detenute del carcere Pagliarelli di Palermo. Prima il successo con il miele, prodotto l'anno scorso e messo in vendita a Natale, ora tocca al formaggio. E la  prova è stata superata anche questa volta.

L'ANALISI

I dati dell'Osservatorio regionale presieduto da Sebastiano Torcivia: un milione e 400 mila bottiglie in meno soprattutto per colpa della peronospora e della contrazione di grandi aziende

Vino siciliano,
crolla il fatturato


Meno bottiglie prodotte e fatturato in netto calo. Il vino siciliano finisce ai raggi X ed emerge un quadro negativo. L'Osservatorio, presieduto da Sebastiano Torcivia, ordinario di Economia aziendale all'università di Palermo, ha censito 565 aziende e monitorato la quantità di vino siciliano confezionato dalle aziende siciliane e dalle non regionali che identificano con certezza la provenienza siciliana del vino imbottigliato e ha confrontato i risultati raggiunti dal settore con quelli del 2006.

L'AZIENDA

La Tenuta dei Fossi di Angelo Paternò a Noto. Prodotti realizzati nel rispetto dell'ambiente secondo antiche tradizioni. Tra qualche settimana arriva il nuovo bianco

Il pioniere
del Moscato secco

Un Moscato di Noto secco e prodotto nel rispetto dell'ambiente. La novità arriva dalla Tenuta dei Fossi, cantina aretusea già nota per gli aforismi nei tappi di sughero delle sue bottiglie. Fondatore della maison è Angelo Paternò, enologo con 25 anni di esperienza in alcune tra le case vinicole dell'Isola più note e più "produttive".

IL PIANO

altUna convenzione tra l'assessorato regionale all'Agricoltura della Sicilia e l'Istituto per il commercio estero per promuovere i prodotti dell'Isola e conquistare nuovi mercati

Obiettivo export

 

I primi saranno gli svizzeri. Poi toccherà ai russi, ai canadesi, agli svedesi ed infine ai polacchi. La Sicilia proverà a sedurli tutti, con una delle sue armi più preziose: il vino.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

2) Babà

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search