Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 106 del 26/03/2009

VERSO IL VINITALY

Il presidente dell'Istituto regionale della Vite e del Vino Agueci: "A Verona 250 aziende dell'Isola". Il suo vice Conte: "Servono aiuti per le imprese che non imbottigliano"

"Noi siciliani
ambasciatori
di qualità"

«Ci auguriamo che quest'anno il Vinitaly sia di aiuto non solo alle aziende produttrici siciliane, ma anche al settore agricolo in toto». Esordisce così il presidente dell'Istituto Regionale della Vite e del Vino, Leonardo Agueci (nella foto), ad una settimana dall'inizio della manifestazione.

IL PERSONAGGIO

La passione per il ragusano di Giorgio Cannata che in un locale in pieno centro vende e racconta i suoi prodotti. Da qualche anno li esporta in varie regioni italiane

A Modica
il formaggio
è di casa

Un locale piccolo e accogliente, una vetrina che si trova in pieno centro storico, a pochi passi dal Municipio, e una grande passione per i prodotti del territorio che propone a clienti vecchi e nuovi con competenza e cordialità. Giorgio Cannata (nella foto) non parla del formaggio siciliano ma lo racconta.

IL PRODOTTO

A Castronovo di Sicilia il gelato al Fior di Garofalo che unisce due sapori contrastanti e due talenti locali: l'estro del pasticcere Sparacello e la produzione casearia di Passalacqua

Se il formaggio
si fa dolce


In principio, fu il cioccolatino con la tuma persa. Adesso il pasticcere di Castronovo di Sicilia, Giuseppe Sparacello, ha provato a unire ancora il gusto tipicamente salato del formaggio con un altro dolce creando questa volta il gelato al Fior di Garofalo.

EDITORIA

I libri di cucina sfidano il momento difficile dell'economia: in aumento le vendite. Tra le pubblicazioni più richieste quelle su cioccolato e biscotti. Feltrinelli: a ruba anche un manuale sul cibo siciliano

Ricette anti-crisi


Il cibo come consolazione in questi tempi di crisi ed i libri di cucina come rifugio per dimenticare per qualche ora i mali del mondo. In barba alle quotidiane inquietanti dichiarazioni sulle sorti economiche e finanziarie del pianeta, c'è un settore che non conosce crisi.

IL BILANCIO/2

Tremila ospiti, tra tecnici, esperti e appassionati di vino alla manifestazione Le Contrade dell'Etna. Degustati in anteprima i prodotti dell'annata 2008

Il vulcano
fa il pienone

Se ne stava al centro della sala, fiero. Si guardava intorno e si godeva la folla che lo circondava. Andrea Franchetti sa di avere avuto intorno ciò che lui definisce "la crema degli enologi italiani". Ma non solo.

VIP A TAVOLA

Per Gioele Dix il cibo è metafora dei suoi spettacoli. "In scena sono come un dolce unico, da mangiare senza nient'altro e senza limiti. Io in cucina? Amo sperimentare"

"Sul palco mi sento
un profiterol"

"Sul palco mi sento un profiterol". Nelle parole di Gioele Dix viene fuori tutta la sua passione per il cibo, che per lui è anche metafora dei suoi spettacoli. Attore comico teatrale e televisivo reduce dalla lunga stagione sotto il tendone di Zelig, Dix è attualmente impegnato nel suo ultimo spettacolo di cabaret Dixplay, per la regia di Giancarlo Bozzo.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search