Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 156 del 11/03/2010 il 10 Marzo 2010
di Redazione

IL BILANCIO/2

Ecco i quattro nuovi cru dell’azienda Passopisciaro del produttore senese: Il Rampante, lo Sciaranuova, il Porcaria e il Chiappemacine

Poker d’assi
per Franchetti

Poker d’assi per Andrea Franchetti. I quattro nuovi cru dell’azienda Passopisciaro si rivelano quattro assi nella manica del produttore senese, che li ha saputi conservare con cura per giocare una straordinaria mano vincente durante la presentazione di Contrade dell’Etna 2010. Quattro assi, quattro vini, quattro differenti contrade, ecco le regole del gioco.

Unico è invece il vitigno, Nerello Mascalese, vendemmiato a novembre, su terreni diversi, lasciando esprimere il territorio come meglio crede. Ecco perché bevendoli si ha la sensazione che uno si esprima in prosa, l’altro in poesia, uno in canto lirico e l’ultimo in pittura ad acquerello. I nomi invece, non potevano essere che quelli delle contrade di appartenenza, Rampante, Sciaranuova, Chiappemacine e Porcaria.
“Quattro cru - spiega Andrea Franchetti – perché in queste zone l’impasto del terreno è diverso da un metro all’altro. Le colate laviche, generate, da più di un cratere, hanno creato naturalmente un mix di minerali differenti da zona a zona, ecco perché è corretto parlare di cru”.
Ma andiamo per ordine, partendo dal primo, il Rampante, coltivato ad oltre mille metri, in terrazze sulla parete di lava di Solicchiata, dove si è operata un’azione di salvaguardia dei vitigni antichi. Il terreno è sabbioso ed ossidato, la mineralità è presente, così come l’acidità leggermente spiccata in bocca che fa di Rampante un vino piacevolissimo da bere sia giovane, che lasciato invecchiare. Le uve da cui è prodotto sono quelle delle vendemmie più tarde. Il nome dell’etichetta riesce bene a rendere il carattere di questo vino, esuberante e nobile, come il “Barone rampante” di Calvino.
Sciaranuova, prodotto tra gli 800 ed i 950 metri, in un terreno argilloso e morbido è un vino un po’ meno profumato degli altri, che sa comunque sorprendere per eleganza e portamento.
Il terzo cru, Porcaria, è prodotto tra i 700 e gli 800 metri. Molto profumato, si lascia riconoscere subito al naso e mostra in bocca un corpo eccellente e dei tannini setosi e piacevoli. E’ un vino possente e molto intrigante.
Chiappemacine è un grande cru, prodotto più in basso, a 550 metri. Qui lo strato più profondo del terreno è calcareo, e ciò conferisce al vino eleganti note minerali sapientemente legate ad un frutto e ad un corpo notevoli. Un vino austero, ma che sa farsi amare, senza artifici retorici.
In ultimo è stato presentato il jolly, il Passopisciaro, vino già famoso per il suo straordinario carattere, che è un blend di tutte le contrade di Franchetti.

Laura Di Trapani


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

3) Baccalà in olio cottura su salsa puttanesca  e crumble di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search