Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 211 del 31/03/2011 il 30 Marzo 2011
di Redazione

 L’alberello pantesco rappresenta l’identità della comunità di Pantelleria. Per questo si candida a diventare sito Unesco. Un lungo ed approfondito dossier è stato inviato dal ministero delle Politiche agricole e forestali all’ambasciatore italiano presso l’Unesco, Maurizio Serra.


Il dossier è stato realizzato dal gruppo di lavoro Unesco del ministero delle politiche agricole, coordinato da Pier Luigi Petrillo, con il costante supporto della comunità di Pantelleria. Ma non solo, il ministero delle Politiche agricole e forestali ha anche coinvolto le diverse realtà che vivono da vicino e si occupano anche della salvaguardia di questa pianta, nonché del tipo di vitivinicoltura che c’è dietro.
Test dunque per ricevere informazioni più approfondite e dettagliate al riguardo sono stati inviati dal ministero delle Politiche agricole e forestali, che lavora al progetto dell’inserimento dell’alberello pantesco a patrimonio dell’umanità da due anni, a realtà come il Consorzio volontario per la tutela e la valorizzazione dei vini a doc dell’isola di Pantelleria, al Cervim, all’Arev, al comune stesso di Pantelleria, al Fai ed all’Istituto regionale della Vite e del vino. E proprio il direttore generale di quest’ultimo, Dario Cartabellotta, commenta: “Si tratterebbe di un giusto riconoscimento e di un’occasione per la valorizzazione di una vitivinicoltura che può essere definita ‘eroica’, quale è appunto quella dell’isola di Pantelleria”.

Sandra Pizzurro


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

4) Provola affumicata dessert

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search