Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 81 del 02/10/2008

    LA DEGUSTAZIONE


champagne81.jpgBollicine e nouvelle cuisine in un incontro allo Charme di Palermo firmato da Laurent Perrier

Champagne
d’autore

Un’atmosfera suggestiva fatta di luci soffuse che si riflettono su cristalli di sale. Note delicate che esaltano e nello stesso tempo rendono lievi i profumi, i colori e le sensazioni. In un clima come questo è stato presentato nei giorni scorsi lo champagne di Laurent Perrier, la maison di Tours-sur-Marne, tra i grands crus della Montagne de Reims e della Côte des Blancs, nello Champagne. Forse l’unica grande azienda che è rimasta a conduzione familiare.

    L'ALLARME


Uva a prezzi stracciati, grano in caduta libera, produzione di agrumi dimezzata, contributi grano81.jpgprevidenziali alle stelle e appesantimento burocratico. Sono questi alcuni dei problemi evidenziati dalla Cia

Agricoltura,
tempi duri

Tempi duri per gli agricoltori siciliani. Ad annunciare la crisi del comparto agricolo è la Cia (Confederazione italiana agricoltori) che ha incontrato l’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via in un tavolo tecnico per discutere gli interventi da attuare.

    IL CONGRESSO

catania_monastero81.jpgA Catania il 42° Congresso nazionale dell’ Associazione Italiana Sommelier. Le ultime due giornate dedicate al grande pubblico, con la settima edizione di Enopolis

Un week-end
di… vino


Sarà Catania quest’anno ad ospitare il 42° Congresso nazionale dell’Ais (Associazione Italiana Sommeliers) che si svolgerà nella prestigiosa sede dell’ex Monastero dei Benedettini dal 15 al 19 ottobre. Le ultime due giornate della manifestazione saranno dedicate al grande pubblico, con la 7ª edizione di Enopolis, una città del gusto dove sarà possibile degustare i migliori vini italiani, scoprire i dolci e i sapori locali e visitare i luoghi più segreti del monastero.

    L’APPUNTAMENTO

birra81.jpgL’Oktoberfest torna per il 175° anno. A Monaco sei grandi locali in gara per offrire le migliori “bionde” nei caratteristici Zelt, i tendoni tematici da 6 mila posti ciascuno

A tutta birra

L’Oktoberfest è alla sua 175° edizione. Iniziato il 20 settembre, la festa della birra più celebrata al mondo proporrà il pregiato liquido a concittadini e turisti sino alla prima domenica di ottobre. Le sei grandi birrerie di Monaco, Spaten-Franziskaner, Augustiner, Löwenbräu, Hacker-Pschorr, Hofbrauhaus e Paulaner faranno a gara per offrire la migliore birra e la migliore musica nei caratteristici tendoni tematici, detti “Zelt”, da circa 6.000 posti ciascuno.

    L’INIZIATIVA


grappa81.jpgPer il quinto anno le distillerie italiane aprono al pubblico per svelare i loro segreti e le curiosità. Anche in Sicilia organizzati alcuni eventi

Più grappa per tutti

Incontrare i mastri distillatori, ascoltare dalla loro voce la storia dei loro prodotti, capire i segreti della produzione, vedere gli alambicchi, sentire il profumo delle vinacce fumanti e vedere sgorgare la grappa appena distillata. Per scoprire come si produce la grappa, la sua storia, la sua tradizione, i suoi legami con il territorio le distillerie dell’Istituto Nazionale Grappa saranno aperte per te domenica 5 ottobre.

    IL PERSONAGGIO


sandro_di_bella_81.jpgA Solicchiata, una frazione di Castiglione di Sicilia, il locale di Sandro Di Bella. Sugli scaffali bottiglie rare, a volte costose. E il primo venerdì del mese degustazioni dedicate ai vini del contadino. Per non tradire il territorio


Il bar delle sorprese

Trovarlo è facile, basta essere sulla strada che da Randazzo porta verso Taormina. Ad un certo punto attraversate una frazione di Castiglione di Sicilia: si chiama Solicchiata.

    IL PREMIO

foto_foti.jpgDa Slow Food e Gambero Rosso un riconoscimento all’enologo etneo Salvo Foti per il suo impegno sul versante della viticoltura sostenibile

Vigneti senza fronzoli

Prima o poi doveva accadere che il lavoro di Salvo Foti, enologo e vignaiolo dell’Etna, venisse riconosciuto anche fuori dalla Sicilia. Ora ci pensano Slow Food e il Gambero Rosso che ogni anno pubblicano insieme la guida ai Vini d’Italia.Tra i dieci premi speciali di quest’anno uno finirà in Sicilia e andrà proprio a Salvo Foti per il suo impegno sul versante della viticoltura sostenibile.

    IL CORSO


barrique_81.jpgParte il quinto master per le aziende del settore vitivinicolo. Quindici i neo-laureati coinvolti

Vino, giovani
manager crescono

Al via la quinta edizione del master di primo livello per le aziende del settore vitivinicolo (Masv). Il corso post-laurea è frutto di una stretta collaborazione tra l'Ateneo di Palermo e le maggiori aziende vinicole siciliane. Per presentare la domanda di adesione ci sarà tempo fino alle ore 13 del 31 ottobre.

    DA SAN VITO - PHOTOGALLERY


Le immagini
del wine tasting


All’undicesima edizione del Cous cous fest di San Vito protagonista anche il vino d’annata con il wine tasting organizzato da Cronache di gusto e dall'Istituto regionale della vite e del vino. Dieci vini del 1998, presentati dai loro produttori, si sono dati appuntamento sotto il tendone di Casa Barilla, sul lungomare di San Vito Lo Capo. Nelle foto di Tullio Puglia il racconto di quel pomeriggio.



photogallery_wine81.jpg

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search