Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 83 del 16/10/2008

    LA GUIDA

Sono 17 i vini dell’Isola che guadagnano il massimo riconoscimento secondo Gambero Rosso guida_g_rosso09.jpge Slow Food. Ad agosto Cronache di gusto aveva anticipato i finalisti


Sicilia, ecco
i“Tre bicchieri”


Sono 17 i vini che hanno meritato i "Tre bicchieri" secondo la guida Gambero Rosso-Slow Food. Nel numero on-line il 28 agosto scorso, Cronache di gusto aveva anticipato i nomi delle 47 bottiglie che avevano raggiunto le degustazioni finali. Di quei 47 un terzo ha adesso ottenuto il massimo riconoscimento, agli altri sarà riservato il "premio di consolazione" dei due bicchieri colorati. Ecco i vini premiati.

    L’EVENTO


best_in_sicily.jpgIn autunno a Catania la seconda edizione del premio di Cronache di gusto all’eccellenza enogastronomica siciliana. Una mail per le segnalazioni dei lettori

Best in Sicily,
dite la vostra

La passione per la cucina che conta, l’amore per il buon bere, ma anche per l'ospitalità. E poi la curiosità per alta qualità e professionalità e la certezza che si può sempre far di meglio. Sono gli aspetti che fino ad oggi hanno caratterizzato Cronache di Gusto.
    L’INTERVENTO


I farmers market permettono la realizzazione della “filiera corta”, con un risparmio per i consumatori. Un invito agli enti locali per la loro promozione

giovanni_misseri.jpgMercati contadini,
opportunità
da sfruttare


di Giovanni Misseri *

Negli ultimi mesi si è assistito a un’inarrestabile ondata di rincari dei prezzi che partendo dalle principali fonti energetiche come il petrolio, hanno riguardato tutti i generi alimentari che formano larga parte del paniere di spesa dei cittadini consumatori.
    IL CONCORSO


L’Associazione cuochi e pasticceri della provincia di Palermo pronta per le Olimpiadi culinarie di culinary83_hp.jpgErfurt. In Germania porterà anche una scultura e un quadro di zucchero

Quando il piatto è un’opera d’arte


Piatti belli da vedere e buoni da gustare. Perfezione estetica che trasforma il piatto in una vera e propria opera d’arte. Alle Olimpiadi culinarie che si terranno dal 19 al 22 ottobre ad Erfurt, in Germania, l’Associazione cuochi e pasticceri della provincia di Palermo porterà anche una scultura interamente realizzata in cioccolato ed un quadro ottenuto con zucchero e colori alimentari.

    LA SAGRA

castagne83.jpgDal 24 al 26 ottobre a Petralia Sottana la Festa dei sapori madoniti d’autunno. Oltre alle degustazioni anche spettacoli, escursioni e sfilata di carri

Castagne,
ma non solo

La Sagra delle castagne a Petralia Sottana sarà quest’anno la “Festa dei sapori madoniti d’autunno” e si terrà dal 24 al 26 ottobre. Nata negli anni ’60 come Festa delle matricole, riferita agli studenti definiti “castagnusi” cioè pungenti come il riccio che ricopre le castagne, ha perso negli anni questa peculiare caratteristica.
    IL PRODOTTO


olive_axtura83.jpgIn Sicilia piccole aziende, ma produzione in aumento: sei le Dop, otto le varietà più coltivate. E l’olio conquista nuove fette di mercato per la sua qualità

Oro d’oliva

Ottobre tempo d’olive ma soprattutto di olio. Risorse importanti per la Sicilia, tanto da aver scalato fino al terzo posto la classifica delle regioni con il maggior numero di terreni destinati a questa coltura. Circa 20 milioni di piante popolano 157 mila ettari che rappresentano il 13,85% del patrimonio olivicolo nazionale.
    LA CURIOSITÀ

tuma83.jpgDai Sicani il matrimonio fra il cioccolato fondente e il tipico formaggio riscoperto da Salvatore Passalacqua

La tuma si fa pralina


Due bontà, ma anche due talenti completamente diversi che si fondono in una particolare novità: il cioccolatino alla tuma persa.  
    VIVERE DIVINO


È il volto dell’azienda di Trapani. Una vita fra la cantina, i viaggi di lavoro, le tre figlie. E poi la passione per i bianchi friulani: “Non hanno rivali”
lilly_fazio_83.jpg

Lilly Fazio:
il mio mondo
rosa anzi… rosè

Trentotto anni, imprenditrice, avvocato, volto dell’azienda di famiglia e delle donne del vino siciliane, madre, moglie di un politico, con un dottorato in Diritto delle comunità europee in tasca. Lilly Ferro in Fazio si è lanciata a capofitto nel mondo del vino appena dieci anni fa “fino ad allora – confessa – ero convinta che il vino del contadino fosse il massimo, o quasi”.
    L’INIZIATIVA


vino83.jpgLa Cia mette insieme produttori, enologi, proprietari di cantine della provincia di Trapani per rilanciare il settore vitivinicolo

L’unione
fa lo sviluppo

Produttori, enologi, rappresentanti di industrie vinicole e di cantine sociali della provincia di Trapani discuteranno allo stesso tavolo sui problemi e sulle prospettive del settore vitivinicolo individuando una strategia condivisa da tutti gli attori della filiera produttiva.
    I CONTROLLI

latte_83.jpgL’Istituto Zooprofilattico centro di riferimento per le sperimentazioni sulla sostanza chimica che “arricchisce” il latte cinese

Da Palermo lotta
alla melamina

La lotta alla melamina parte anche da Palermo. L’Istituto Zooprofilattico sperimentale, su incarico del ministero della Salute, sta portando avanti alcune sperimentazioni per verificare la presenza di questa sostanza nella carne animale.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search