Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 78 del 11/09/2008 il 10 Settembre 2008
di Emanuele Di Bella
    L’EVENTO/2


cous_cous_fest78.jpgDal 23 al 28 settembre l’undicesima edizione della rassegna di cultura e gastronomia a San Vito Lo Capo. Oltre alle degustazioni anche tanti artisti

Cous cous,
che musica

Conto alla rovescia per l´undicesima edizione del Cous Cous Fest, la rassegna internazionale di cultura ed enogastronomia del Mediterraneo che si terrà a San Vito Lo Capo dal 23 al 28 settembre. Quest´anno gli 8 Paesi che si confronteranno saranno Francia, Costa d´Avorio, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal e Tunisia.
E a valutarli ci sarà una giuria tecnica di 15 esperti capeggiati da Stefano Bonelli e, novità di quest´anno, una giuria popolare. Le gare si terranno da mercoledì a giovedì, dalle 20,30 alle 22,30 e saranno trasmesse in diretta sul palco allestito per l´occasione. A presentare le serate Rossella Brescia e Nick the Nightfly. Musica e degustazioni staranno sotto braccio, con tanti spettacoli e con l´Expo villane e il Villaggio Gastronomico dove si potranno gustare tante ricette di cous cous. Novità di quest´anno invece sarà Casa Barilla (sponsor ufficiale della manifestazione), una location sulla spiaggia dove ogni giorno si terrà il Cous cous lab, un vero e proprio laboratorio del gusto a cui prenderanno parte giornalisti ed esperti del settore.

Gli appuntamenti musicali saranno una componente importante della manifestazione: Roy Paci, Frank London e il re dei Balcani, Boban Markovic, la show girl Rossella Brescia, la voce di Nick the Nighfly ma anche i sedici musicisti provenienti da 11 orchestra78.jpgpaesi dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Sono alcuni degli artisti che si esibiranno nell’ambito del programma del Cous Cous Live Show, il programma gratuito di musica e spettacoli del Cous Cous Fest. I suoni e i ritmi del mondo, sul palco di piazza Santuario, saranno la colonna sonora del Fest. Si comincia martedì 23 settembre con Nour Eddine e, direttamente da Casablanca, il leggendario ensemble Gnawa Bambara che, con musiche, danze e percussioni, daranno vita ad un’autentica festa tradizionale berbera. Mercoledì 24 settembre sul palco i suoni graffianti dei Mascarimiri, uno tra i gruppi più innovativi e vitali in cui la tradizionale musica salentina incontra altre sonorità, dal dub al raggae, dal rock all’hard-core dando vita ad un geniale melting pot musicale. Giovedì accende il palco l’inconfondibile voce di Nick The Nightfly, accompagnato dalla simpatia di Sasà Salvaggio. Chiudono la serata le percussioni psichedeliche di African Headcharge e Adrian Sherwood, il leggendario progetto dub sperimentale portato avanti dal percussionista giamaicano Bonjo I con il dubmaster inglese Adrian Sherwood. Venerdì sera sarà Rossella Brescia a premiare il vincitore della gara internazionale di cous cous. Seguiranno sul palco il vulcanico leader siciliano degli Aretuska, Roy Paci, l’eclettico musicista klezmer, Frank London, e il re dei Balcani, Boban Markovic, il più famoso e premiato trombettista serbo, spesso al fianco di Goran Bregovic nelle colonne sonore dei film di Kusturica, che suonerà con i dieci componenti della sua Orkestar. I musicisti saranno i protagonisti del progetto ‘Il terrone, l’ebreo e lo zingaro’, crocevia di tre culture diverse: melodie ebraiche dalla grande storia, i più grandi classici della tradizione della Sicilia e rutilanti danze serbe che faranno ballare tutto il pubblico.
Sabato riflettori puntati su l’Orchestra di Piazza Vittorio, sedici musicisti provenienti da 11 paesi e 3 continenti, 8 lingue che si uniscono per dare vita ad uno spettacolo unico, incarnazione di un mondo ideale e multiculturale in cui le differenze sono solo un valore aggiunto.
Si chiude domenica con il musical Sciroccu, uno spettacolo con Vito De Canzio, Anita Vitale e la compagnia Sudd MM, in cui si fondono la magia di teatro, musica e danza. Tutti gli spettacoli sono gratuiti e cominciano alle 22.30.


C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search