Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 79 del 18/09/2008 il 17 Settembre 2008
di Emanuele Di Bella
    QUI MILANO

quimilano79_hp.jpgAl Capoverde relax e scenario emozionante: cena in un vivaio, con i tavoli tra le piante e nel menu anche tisane, erbe e cibi biologici

Il bello di restare
al verde

Mangiare all’interno di un vivaio? Scegliere un tavolo immerso nel verde, con piante che fanno da scenario durante una serata romantica o un meeting di lavoro? E poi farsi consigliare creme, tisane, tè, all’interno dell’erboristeria che propone rimedi a base di erbe, tisane, qualche alimento biologico e molti cosmetici naturali? Sembra strano, ma non lo è.
Entrare in un’oasi lussureggiante e verdeggiante, piena di profumi e odori naturalistici, e mangiare in mezzo a piante di vario genere sembrerebbe, infatti, in una Milano piena di smog e di auto, un miraggio: eppure, l’idea originale dei gestori del Capoverde, locale in zona Palmanova-Loreto nato all’interno di un vivaio, sembra essere stata accolta con successo, facendolo diventare uno dei locali più trendy. Relax ed emozione sembrano essere le parole chiave del successo.
È il primo concept store della città: cocktail-bar, ristorante, centro botanico ed erboristeria, infatti, convivono in un ensamble armonioso. Lo stesso café-restaurant, ambientato in una serra vecchia di ottant’anni di grandi dimensioni, è uno spazio su due piani con piante, fiori e tavoli da giardino immersi in essi, scenografia naturale e intima per momenti di relax, cene romantiche, piccoli banchetti o riunioni di lavoro. Il contesto “boschivo” si unisce molto bene con i piatti serviti: pizze (tra cui la richiesta Capoverde, con zucca e taleggio), e primi vari, insalate e secondi, tutti sempre freschissimi per lo più provenienti da piccoli produttori o da aziende agricole selezionati, vengono serviti con prodotti tipici stagionali e secondo la tradizione classica italiana, proprio come “madre natura” richiede. Il tutto accompagnato da una selezione curata di vini e birre da degustazione.
Fino a poco tempo fa, si poteva fare anche l’happy hour, peraltro premiato come marchio di qualità dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano per la qualità del servizio offerto in collaborazione con Isnart (istituto nazionale di ricerche turistiche), Epam ed Actl (associazione per la cultura e il tempo libero); adesso, invece, “fritti, cicchetti e un bicchiere di vino”.
L’unica pecca? Forse un po’ troppo caro! Ma si sa: la natura non ha prezzo e, oggi come oggi, dove di verde ce n’è poco, è meglio approfittare!



Rita Vecchio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

2) Miskiglio lucano con ragù di salsicce, crema di cicoria, mollica e peperone crusco

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search