Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 131 del 17/09/2009 il 16 Settembre 2009
di Redazione

IL RICONOSCIMENTO

Premio per lo chef Nino Graziano nella categoria gastronomia. Da Villafrati nel Palermitano ha trasferito le sue cucine a Mosca. Prossime tappe? Caracas, New York e Las Vegas

Mister Italia
nel Mondo

Ha chiuso il Mulinazzo di Villafrati, in provincia di Palermo, appena qualche anno fa e ha trasferito cucine e savoir faire a Mosca. Una scelta vincente quella dello chef Nino Graziano che il prossimo 15 ottobre riceverà niente di meno che il premio "Italia nel Mondo 2009" nella categoria gastronomia.

Un riconoscimento conferito in passato a personalità del calibro di Sergio Pininfarina e Franco Zeffirelli.
L'iniziativa è della Fondazione Italia, con l'adesione del presidente della Repubblica, mentre tra i membri del comitato d'onore del premio figurano il presidente del Senato, Renato Schifani, ed il presidente della Camera, Gianfranco Fini.
Il riconoscimento è destinato a personalità del mondo della cultura, dell'arte, della politica, dell'informazione e degli affari che si siano distinti per aver svolto attività di rilievo ai fini della promozione dell'Italia nel mondo. E, tra questi, il ruolo di Graziano è innegabile. Nel suo ristorante di Mosca ha mangiato persino Condoleeza Rice e la sua clientela va matta per i piatti più semplici della cucina italiana, come gli spaghetti alla carbonara o la parmigiana di melanzane. E quale biglietto da visita migliore per il nostro Paese, specie se le ricette sono frutto dell'arte culinaria di uno chef come Graziano? A giudicare dai suoi progetti, poi, il siciliano non sembra voler mettere confini geografici al progetto Mulinazzo: prossime tappe sono Caracas, New York e Las Vegas.
Il premio "Italia nel Mondo 2009" sarà consegnato allo chef durante una cerimonia il prossimo 15 ottobre all'ambasciata d'Italia a Mosca, alla presenza delle autorità locali ed italiane.

Sandra Figliuolo


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

1) Uovo in camicia tra sapori lucani

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search