Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 131 del 17/09/2009 il 16 Settembre 2009
di Redazione

LA NOVITÀ

altIdea dello chef del ristorante di Taormina Pietro D'Agostino: prezzi ridotti del 50% sul menu degustazione per i clienti al di sotto dei 26 anni. "Così si accostano all'alta cucina"

Capinera,
sconti per i giovani

I palati giovani, quelli del futuro, vanno coccolati e conquistati. Anche perché il futuro della ristorazione passa dai loro gusti, oltre che dall'estro dei grandi cuochi. Ne sa qualcosa lo chef de La Capinera di Taormina Pietro D'Agostino, giovane anche lui, ma già affermato e vincitore del premio Best in Sicily 2009 come miglior ristoratore.


Per accostare sempre più i ragazzi alle delizie dell'alta cucina, ha deciso di riservare uno sconto speciale ai clienti al di sotto dei 26 anni. Tutti i giorni dal martedì al giovedì potranno godere di una riduzione del 50% sul prezzo da listino del menu degustazione.
"Durante alcuni dei miei viaggi in cerca di ispirazione, conoscenza ed originalità - scrive in una nota D'Agostino - talvolta per dubbio, a volte per necessità mi sono soffermato a scrutare, fra i riflessi multicolore delle vetrine delle città, lo stile alimentare impaurito e goffo di molti della mia generazione, quelli per cui i cui il tempo è un perpetuo ciclo di frenetiche abitudini e di istantanei piaceri".
Così ha deciso di dar vita ad un progetto che lui definisce "ambizioso e fresco, che rende protagonisti i giovani ed i loro palati". Insomma, un omaggio alle nuove generazioni. "Dopo aver sondato opinioni, illustri pareri e silenziose volontà, il mio progetto assume forma ed ottiene il plauso di esperti del settore e, per me, diventa un divertente gioco in più fra i fornelli della mia Capinera, un'esperienza da condividere con chi da anni mi segue e con chi non mi conosce ancora, un'intrigante pennellata di eccentrico buongusto sui miei piatti".
Ecco, dunque, cosa cercava: "Fare dell'arte del mangiare bene una possibilità per tutti, una piacevole scuola di gusto per i giovanissimi, una brillante essenza di sapori in ogni dove" conclude D'Agostino.

Rita Vecchio


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search