Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Contributors

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone
Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri
Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri
Enzo Raneri

Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione
eventi
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 184 del 23/09/2010 il 20 Settembre 2010
di Redazione

IL RACCONTO

Il racconto divertito della vendemmia a Feudo Montoni tra duro lavoro e qualche sorriso

Lettera dalla trincea

"Innanzitutto vi chiedo scusa se non sono stato presente come negli scorsi mesi. Sono in piena vendemmia e personalmente seguo la maturazione delle uve, la raccolta, e il processo di vinificazione e quant’altro necessita. Non sono in giacca e cravatta come al Vinitaly!

Sono con vecchi jeans sporchi di mosto, la gente mi scambia per un fattore, proprio la scorsa settimana un giornalista americano arrivato a Feudo Montoni, si avvicinò e mi chiese di chiamare il produttore, quando gli ho detto che ero io, è diventato rosso nelle guance, era imbarazzato, ed io ero terribilmente divertito e così lui. Pertanto in questo periodo non riesco ad essere un perfetto marketing-man. Ma penso che è meglio fare un vino buono, fatto con passione, e con forte personalità. Per me, per voi e per i nostri acquirenti.  Adesso stiamo vendemmiando le uve bianche, vi posso assicurare che sono stupende, sane, verde con sfumature gialle. Soltanto io posso rovinare ciò che la natura mi ha regalato. L’ uva è raccolta a mano, in cassetta, ogni grappolo è selezionato, in attesa di entrare in cantina a 5 gradi per la criomacerazione per avere la personalità ed eleganza del Catarratto e del Grillo...incrociamo le dita! La prossima settimana, inizieremo a vendemmiare l‘uva rossa fino a metà di ottobre, quando giungeremo alla raccolta della splendida Signora Vrucara che chiuderà la vendemmia 2010.  Per adesso sono quindi distante dalla città e sono connesso col mondo con una connessione satellitare (non arriva il telefono) scarico le email la notte e pertanto chiedo scusa se non riesco a rispondervi immediatamente, ma leggo le vostre email e tra un svinatura ed un'altra piano piano vi risponderò".

Fabio Sireci

 















 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Felice Sgarra

Casa Sgarra

Trani (Bt)

3) Melanzana con burrata d’andria e gelato al pomodoro

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search