Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vinitaly 2010
di Redazione

Ore 10.31

Circa un mese fa la nascita di Providi, creata con l’obiettivo di poter accedere più facilmente ai fondi europei. Al vertice il presidente dell’Irvv Conte: “Abbiamo già partecipato alla misura 133”

Promozione,
42 aziende siciliane
si associano

Un’associazione di aziende di vino per puntare alla promozione dell’Isola. Ecco Providi, che in Sicilia raggruppa 42 imprese. Al vertice c’è Giancarlo Conte, vice presidente dell’Istituto regionale della Vite e del vino, il quale spiega i motivi che ne hanno portato alla costituzione.



Cos’è Providi e come è nata?

“E’ nata circa un mese fa per raggruppare alcune imprese, sia singole che associate, quindi cooperative, con lo scopo di intervenire sulla promozione e la comunicazione di queste e anche pensare progetti per diffondere maggiormente i prodotti in Italia e all’estero. In sintesi, lo scopo è lavorare per le aziende, dare un messaggio di territorialità e agevolare la conoscenza delle imprese”.

Quanti soci ha l’associazione?
“Siamo 42 soci dislocati in tutto il territorio siciliano. In origine eravamo 7, ma in poco tempo si sono aggiunti gli altri. E credo che in futuro altre aziende si associeranno, sia produttori di vino sia di distillati”.

Quante di queste aziende troviamo al Vinitaly?
“Abbiamo uno stand istituzionale di Providi e 33 di aziende che ne fanno parte. La presenza al Vinitaly è la prima iniziativa dell’associazione. In questo modo riusciamo anche a ridurre i costi di promozione”. 

Avete ricevuto finanziamenti per avviare l'associazione?
“Il progetto per la richiesta di finanziamenti previsti dalla misura 133 è stato presentato e siamo in attesa dei risultati; aspettiamo di ricevere l’ok. Molti bandi sono aperti solo ad associazioni e non ad aziende singole. Questo è uno dei fattori che spinge a creare e far parte di associazioni, ma non è l’unico”.

“Chi vuole entrare in Providi cosa deve fare?
“Un’azienda per far parte di Providi deve fare richiesta al consiglio d’amministrazione: i requisiti sono importanti perchè il cattivo nome di un’azienda danneggerebbe anche le altre imprese associate.  Tra questi però non chiediamo particolari modalità di produzione perchè riteniamo che la diversità sia un valore fondamentale e l’eccellenza si veda nel rapporto tra le diversità”.

E la quota d’iscrizione?
 “Cinquecento euro annuali”.

In così breve tempo non si può parlare di traguardi, ma quali sono i vostri obiettivi?
“Dare la possibilità alle imprese di poter avere momenti economici importanti in un periodo di forte crisi. In questo mese abbiamo comunque già stipulato una convenzione con l’Istituto della Vite e del Vino e siamo la prima associazione ad averlo fatto. Ma questo non significa aver ricevuto un trattamento particolare, perchè tutti possono fare queste convenzioni”.

Bianca Mazzinghi


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search