Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vinitaly 2010
di Redazione



ore 17.09

Il wine tasting organizzato da Cronache di gusto. I produttori: "Etichette che resistono nel tempo? Una strada da provare anche nell'Isola"

"Vini longevi
per promuovere la Sicilia"

Ogni vino ha i suoi tempi. E sono generalmente tempi brevi in Sicilia. Lo dicono gli stessi produttori: non siamo abituati a degustare vini siciliani molto avanti con gli anni. Eppure questo Vinitaly, su iniziativa di Cronache di Gusto e dell'Irvv, ha lanciato una sfida attraverso la degustazione di dodici etichette del 2000: anche nell'Isola forse è possibile produrre bottiglie che resistono negli anni.

Il nocciolo delle questione sta tutto nelle parole del vice presidente dell'Istituto della Vite e del vino Giancarlo Conte: "Un azienda che punta sui vini longevi offre un motivo in più per la valorizzazione del territorio. In sostanza, bisognerebbe trasformare la longevità dei vini in un'occasione per promuovere la Sicilia". Anche il presidente dell'Irvv Leonardo Agueci ne è convinto: "Una regione diventa grande se fa grandi vini che resistono nel tempo. E questa sfida può permettere alla Sicilia di costruire dei vini eleganti". E per dirla con le parole dell'assessore regionale alle Risorse agricole Titti Bufardeci, "la qualità dei vini, unita alla durata, dà un ulteriore motivo di attaccamento alla terra nel tempo".
Il wine tasting organizzato da Cronache di gusto, con l'Irvv, nella prima giornata del 44esimo Vinitaly, ha messo attorno a un tavolo dodici produttori siciliani che hanno proposto altrettante bottiglie del 2000. Tutti, giovani compresi, credono che i vini siciliani possano davvero sfidare il tempo. "In alcuni Paesi - commenta il produttore etneo Giuseppe Benanti, che ha proposto il Serre della Contessa Etna Doc - è diffusa la cultura di stare a vedere fino a quando dura un vino. Mi piacerebbe che questa cultura appartenesse anche alla Sicilia". Crede in questa scommessa anche Francesco Spadafora, titolare dell'omonima azienda, che al Vinitaly ha portato in degustazione il suo Schietto-Cabernet Sauvignon: "E' bello conoscere nel volto di chi beve il vino, il giudizio sul lavoro che si è svolto dieci anni fa. In Sicilia non è usuale degustare vini così vecchi , ma è una strada da tentare". Lo pensano anche i più giovani. È il caso della "esordiente" Laura Doro dell'azienda marsalese Martinez, che ha fatto assaggiare un vino dolce del 2000, il Marsala Vergine Riserva, e secondo cui "il Marsala sposa perfettamente la sfida del tempo".

Gaetano La Mantia


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search