Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Tendenze il 12 Marzo 2012
di C.d.G.

In Italia si beve meno ma meglio.

Una tendenza dichiarata da tempo da molti produttori ma adesso a confermarlo sono  anche i dati diramati in anteprima dell’indagine condotta da SymphonyIRI Group per Vinitaly.
 
Gli italiani comprano meno vino ma di maggiore qualità. Nel 2011 sono aumentate dell'11,1% le vendite nei supermercati dei vini oltrei 5 euro, a fronte della spesa per quelli al di sotto dei 3 euro, del +0,6%. Calano (-0,96%) le vendite di vino confezionato.
  
Secondo i dati dell'indagine, che verrà presentata al Vinitaly, sarebbero  stazionarie le vendite in brik nonostante le promozioni; mentre diminuiscono quelle dei bottiglioni da 1,5 litri, crescono invece dell'1,1% le bottiglie a denominazione d'origine con un prezzo medio di 4,1 euro/litro, e dell'11% con la marca commerciale delle catene distributive.
 
Quanto alla classifica dei vini più venduti nei supermercati, al primo posto c'è il Lambrusco seguito da Sangiovese e Montepulciano d'Abruzzo, incalzati dagli emergenti Pignoletto dell'Emilia (+29,6%) e Pecorino di Marche e Abruzzo (+26,5%).
 
Il Brunello di Montalcino gode di ottima salute sullo scaffale (+14,8%), come anche il Gavi (+14,4%) e il Rosso di Montalcino (+11,1%).

Nero d’Avola, Syrah  e i vini di Alcamo sono invece, sempre secondo l'indagine, i più venduti nel formato 75 cl nei supermercati e ipermercati della Sicilia.

Il Nero d’Avola si conferma uno dei vini più venduti nella Gdo in Italia, piazzandosi al quarto posto, mentre nella speciale classifica dei vini a denominazione d’origine che registrano il maggior tasso di crescita in Italia nella Gdo si affaccia per la prima volta il Grillo (+14,8%).


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

4) Provola affumicata dessert

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search