Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vini e territori il 16 Agosto2016

di Francesca Landolina

Sulla Strada del Cerasuolo di Vittoria, vi portiamo a Comiso in provincia di Ragusa. Paese ormai noto per il suo aeroporto, deve probabilmente le sue origini all'antica Casmene, subcolonia siracusana della quale si ha scarsa conoscenza.  

Il comune nelle colline iblee è però rinomato anche per la sua produzione agricola e vitivinicola. Sulla Strada del vino troviamo infatti due importanti cantine che ben rappresentano il vino emblema del territorio ragusano, l’azienda Avide e l’azienda Gurrieri. La cantina Avide domina un paesaggio d'altri tempi, un territorio scandito da labirintici e geometrici muretti a secco, artistici nella loro rigorosa ed essenziale costruzione e spesso sovrastati da ombrosi carrubi. L’azienda inizia i suoi passi nel lontano 1882. Oggi è gestita da Marco Calcaterra, agronomo ed enologo, con il supporto della famiglia: la mamma Maria Stella Demostene, il papà Giuseppe ed i suoi due fratelli e del suo staf, avvalorato negli ultimi anni, dalla consulenza dell’enologo Carlo Ferrini. L’azienda produce vini biologici e coltiva in vigneti che hanno un’età media di 20 anni. Nero d’Avola e Frappato sono coltivati in località Bastonaca, con suoli sabbiosi e pianeggianti, mentre l’Inzolia e le varietà internazionali sono coltivate in terreni più argillosi nelle contrade Pirrera e Littieri.


(Piazza Fonte Diana a Comiso)

Altra cantina del territorio da visitare è l’azienda Gurrieri. L’azienda agricola di Gurrieri Vincenzo e Battaglia Graziella, insieme ai figli Giovanni ed Angela, da anni è impegnata nella valorizzazione del territorio e nell’adozione di metodi ecosostenibili, seguendo i principi della viticoltura biologica. Coltiva i pregiati vitigni autoctoni Nero d’Avola e Frappato, dai quali ottiene sia il Nero d’Avola ed il Frappato in purezza, sia il D.O.C.G. Cerasuolo di Vittoria Classico ed il Donna Grazia (vinificato in Rosato ed in Bianco).


(Azienda Avide)

Come tutti i comuni che ricadono nella Docg Cerasuolo di Vittoria, anche Comiso vive la centralità del vino. Ne sono la prova le vivaci enoteche della cittadina, dove trascorrere del tempo e trovare vino del territorio e varie specialità gastronomiche. Una di queste è Cantunera. In questo luogo per veri golosi è possibile degustare cibo antico e siciliano, con una grande attenzione della materia prima. Arancine da molteplici ripieni, cannoli, cassate, tempure e naturalmente vini e birre artigianali. Altro luogo da non perdere per una sosta golosa a Comiso è l’enoteca Sotto Torchio, che offre oltre ai vini e alle birre anche una attenta selezione di salumi e formaggi siciliani, accompagnati da piatti della tradizione.


(Raccolta dell'uva da Gurrieri)

Se desiderate sostare qualche giorno vi consigliamo l’hotel Tenuta Margitello. Si trova sulle colline dei monti Iblei, immerso nella campagna ragusana, tra caratteristici muri a secco e alberi secolari di carrubo, mandorlo e ulivo. In posizione dominante sulla piccola cittadina di Comiso e a qualche chilometro dalle bellezze barocche, patrimonio dell’Unesco, della provincia di Ragusa. Il posto ideale per rilassarsi immersi nella natura e godere della tranquillità della campagna senza però essere distante dai centri abitati.

Cantina Avide
Sp7 Km 0,00
0932 967456
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cantina Gurrieri - Az. Agr. Battaglia Graziella
Viale della Resistenza 81
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Enoteca Cantunèra
via Giuseppe Di Vita, 17,
329 141 9406
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Enoteca/Wine Bar Sotto Torchio
Via Monsignor Rimmaudo, 32 | Piazza Fonte Diana
3312668181
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Hotel/B&B Tenuta Margitello
Contrada Margitello
0932 722509
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

LEGGI QUI L'ITINERARIO DEDICATO A CHIARAMONTE GULFI
LEGGI QUI L'ITINERARIO DEDICATO A MODICA
LEGGI QUI L'ITINERARIO DEDICATO A RAGUSA IBLA 
LEGGI QUI L'ITINERARIO DEDICATO AD ACATE E CALTAGIRONE 
LEGGI QUI L'ITINERARIO DEDICATO A VITTORIA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

2) Pane di segale

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search