Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vinitaly 2017 il 09 Aprile2017


(Antonello Cracolici, Fernanda Roggero e Gaetano Savatteri)

di Geraldine Pedrotti

“La Vucciria è il quadro di Guttuso che viene usato spesso per rappresentare la Sicilia. Il problema è che quella Vucciria lì, con il mercato pieno di gente, non esiste più. Dobbiamo uscire dal quadro di una narrazione dell’Isola ancorata a stereotipi di 50 anni fa e iniziare a raccontare il reale. Una Sicilia che non è più quella di Pirandello, Tomasi di Lampedusa e Sciascia, c’è una Sicilia diversa, basta solo raccontarla”. 

Parola di Gaetano Savatteri, giornalista e scrittore palermitano oggi al Vinitaly per l’incontro “E’ ancora la Sicilia di una volta?” al Palcoscenico Sicilia. Con Savatteri la giornalista de Il Sole 24 ore Fernanda Roggero e l’assessore regionale siciliano all’Agricoltura Antonello Cracolici. “La Sicilia del 2017 è tutt’altra cosa già rispetto ad una ventina di anni fa: dal 1994 con Montalbano, il cibo e il vino hanno iniziato a diventare centrali nella letteratura siciliana, adesso non c’è libro o film ambientato nell’Isola che non parli di questo. Anche il mondo dell’enogastronomia siciliano è cambiato in pochi anni, basti pensare a quello che si sta facendo con il vino o con la ristorazione di alto livello”. 

“Fino ad una decina di anni fa il settore vitivinicolo siciliano era caratterizzato da appena un centinaio di cantine sociali che ammassavano uva per tagliare i vini prodotti altrove. Adesso contiamo su record di export con circa 800 cantine vinicole che imbottigliano ed esportano, e circa 60 cantine sociali che a loro volta si sono aperte alle nuove esigenze del mercato”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search