Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'appuntamento il 27 Luglio2012

Il ritorno all’essenza, ai sapori puri.

E’ il progetto che Bonetta dell’Oglio sta portando avanti insieme alle donne di Cucina Mandrarossa, le ambasciatrici della cucina menfitana reclutare da Mandrarossa Wine. Per la prima volta la compagnia di cuoche casalinghe esce dalla sede di Menfi per approdare a Palermo. Tappa inaugurale del tour di promozione della cucina del territorio, che vede la chef globetrotter in cabina di regia, sarà il Circolo Telimar di via Cristoforo Colombo, all’Addaura. Le custodi della tradizione culinaria di una delle province più vitate dell’Isola, si presenteranno la sera del 2 agosto al pubblico del capoluogo con un menu studiato per riportare nel piatto le radici gastronomiche. La dell'Oglio oramai professa come sua missione professionale e di vita “esportare la sicilianità nel mondo”, e tra i tanti progetti che la portano in giro per l'Europa c'è quello che la vede al  posto di comando di questa brigata speciale. “Mi trovo benissimo con loro  e davvero poterle dirigere mi dona un senso di gratitudine alla vita. Hanno una maniera così semplice di trattare il cibo, in un modo così istintivo, siamo nell’ambito di una cucina basic, una cucina fatta per estrazione. Con questo progetto di Cucina Mandrarossa stiamo ritornando ai sapori puri. E’ importante ritornare a capire attraverso il gusto la differenza o le qualità degli ingredienti.  Per esempio ritornare a individuare e a saper distinguere il sapore del grano tumminia da altre varietà. Per un chef è un onore potere vivere un scambio di esperienze di questo genere. Potere stare accanto a delle donne che per una vita hanno arrotolato maccaruna è una cosa straordinaria”.  Così si recupera l’essenza e l’essenziale nel piatto come garanzia di qualità estrema ma senza rinunciare all’eleganza, ribadisce la dell’Oglio. “Questa non deve mai mancare. Loro sono maestre nella composizione degli ingredienti. Lo fanno con sapienza. Io poi a loro fornisco i trucchi del mestiere. Insegno come presentare le portare, come presentarsi al pubblico”.

Al Telimar le donne di Cucina Mandrarossa racconteranno la loro avventura e la dell’Oglio, oltre che nella veste di loro coordinatrice, sarà anche narratrice per l’occasione.

Questo il menu creato per l’evento che ha come scopo il sostegno del progetto Orti in Africa di Slow Food cui ha aderito anche la condotta Slow Food di Palermo, di cui Bonetta dell’Oglio è componente del comitato.
 
Ecco il menu della cena:

Alla rotonda… Verdure in pastella, Tenerumi, zucchine,
melanzane, Biscottini di semola - Fiano Igt Sicilia 2011 Mandrarossa

Nidi di zucchine al basilico su un letto caldo di ricotta ovina  - Fiano Igt Sicilia 2011 Mandrarossa

Il Maccarruna “di casa” con rinaloro, ciliegino,  basilico e mandorle tostate -
Urra di Mare Igt Sicilia 2011 Mandrarossa

Capolata di casa Alesi per l’estate con galletto ruspante in aspic e aromi del territorio  - Syrah Igt Sicilia 2011 Mandrarossa

Picara con la cipolla rossa in agrodolce con l’aceto di casa  - Urra di Mare Igt Sicilia 2011 Mandrarossa

Caponata di melanzane Ruote alla menfitana con la ricotta fresca Ovu ncannulato

Pasticcini misti con le mandorle - Caladeitufi Doc Menfi 2010 Mandrarossa

Pane di casa bianco e nero, biscottini di semola e grissini
 
Ad accompagnare le portate non solo i vini ma anche la musica, quella dei Nobodies Live  con la voce di Ludovica D’Angelo  e la chitarra di Marco Papale

Costo della serata 50 euro

Prenotazioni:
TeLiMar
Lungomare Cristoforo Colombo, 4977
90149  Addaura – Palermo
Tel. 091454419-455085

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Paolo Barrale

Aria Restaurant

Napoli

4) Vino e percoche

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search