Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'appello il 17 Dicembre2015

di Fabrizio Carrera

Smaltita la sbornia dell'edizione 2016, presentata a Milano pochi giorni fa, con il tripudio delle nuove Stelle e qualche ferito lungo l'Italia, immaginiamo gli ispettori della Guida Michelin già al lavoro per l'edizione 2017. Quest'anno la scomessa sui giovani under 35 (anticipata qui) e la retrocessione di Davide Scabin da due Stelle a una (l'articolo qui), hanno fatto molto rumore. 

È piaciuta a molti la cena presso la Mercedes di Milano con il coinvolgimento di numerosi chef stellati (ne abbiamo parlato ancora qui). Tuttavia dedichiamo queste poche righe alla Rossa per lanciare una proposta. Perché non presentare l'edizione 2017 a Napoli? La Campania è la seconda regione più stellata d'Italia dopo la Lombardia. E crediamo si meriti tutto quest'onore. Sarebbe un segnale di attenzione verso il Sud molto importante. Questa parte d'Italia sta dimostrando un dinamismo e una determinazione ormai rilevanti. C'è fermento, tanta voglia di crescere. E tanta materia prima straordinaria che aspetta solo di essere stanata e considerata.

Il capoluogo partenopeo potrebbe essere un teatro ideale per annunciare i nuovi stellati del 2017. È molto probabile che organizzare tutto a Napoli comporti qualche maggiore sforzo logistico a Marco Do, responsabile comunicazione della Michelin e ai suoi collaboratori, ma crediamo ne valga la pena. È tutto alla portata di un colosso come Michelin che continua a scommettere sulla Guida. Napoli poi sarebbe anche un modo per sparigliare le carte di chi ritiene che guide e iniziative del genere si debbano fare sempre negli stessi luoghi e nelle stesse città. E poi, oggi, non vale più il teorema secondo cui Milano è la capitale dell'editoria e quindi anche dell'informazione enogastronomica. C'è una presenza capillare in tutto il Paese, l'era digitale ha cambiato un po' le cose. Da Sud a Nord, c'è spazio per tanti protagonisti tra giornali on line e blog. E comunque basterebbe un Freccia Rossa per raggiungere anche questa parte del Sud Italia. Da parte nostra lanciare quest'appello è anche un modo per svolgere la nostra mission: rappresentare oltre che informare. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search