Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Tendenze
di C.d.G.

Santi Buzzotta, nel commerciale di Verissima, agente plurimandatario da più anni, dice la sua sulle nuove tendenze di mercato e le nuove mode in fatto di vino.

Sicuramente la tendenza è quella di ricercare vini sempre più raffinati, vini di carattere, ma non troppo strutturati, né troppo aggressivi.

La tendenza è la raffinatezza, la finezza, la piacevolezza e la facile beva. Ne è un esempio il nuovo Frappato di Paternò di Vittoria, prodotto da Antonio Paternò. Nesce in una tenuta nel cuore della Docg Cerasuolo di Vittoria. Oltre dieci ettari di vigneti che estendono nei territori di Comiso, Vittoria, Chiaramonte Gulfi. 

Stiamo parlando del Mimì, Spumante Rosè Brut, un nuovo modo per rilanciare l’antica nobiltà, quella vera, che non ha bisogno di fronzoli o chiacchere, ma che è trasparente, come la si vede.

Uno Spumante ideale per accompagnare gli entrée o come semplice aperitivo, o ancora meglio, da bere in compagnia. Il vino  conviviale e gioviale che ricorda gli antichi fasti, l’antica nobiltà palermitana.

Con il suo colore rosato, che fa tanto chic insieme alle bollicine, all’olfatto è delicato, con profumi che richiamano le fragole e i lamponi. Al gusto è carezzevole, morbido, piacevole e di pronta beva. Incontra il gusto dei giovani, e piace alle donne, anche per il suo essere alla moda.

E sui vini freschi, profumati, easy, ma anche biologici e biodinamici, Buzzotta scommette in pieno, tanto da includere nel suo portafolio clienti nuove aziende come la Haderburg in Trentino Alto Adige, Tenuta di Blasig in Friuli, che offre tra le referenze la Malvasia istriana e Paternoster, artefice della storia dell’Aglianico del Vulture.

Maria Antonietta Pioppo


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search