Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il vino della settimana il 13 Luglio 2019
di C.d.G.

Ambra semisecco

di Federico Latteri

Heritage è un progetto che nasce nel 2012 dalla volontà di Francesco Intorcia, appassionato produttore marsalese fermamente convinto delle potenzialità del suo territorio e orgoglioso di appartenere ad una famiglia storica che opera nel settore vitivinicolo dagli inizi del Novecento. 

L'obiettivo è importante: ridare notorietà e prestigio al Marsala, un vino dalle caratteristiche uniche che negli ultimi anni ha visto una fase di declino, ma che sicuramente merita grande attenzione. L'idea è stata quella di proporre diverse etichette con le vecchie riserve (1980, 1994 e 2004) insieme a vini di nuova produzione. In questo modo si vuole mostrare l'importanza della preziosa eredità familiare dalla quale vengono fuori bottiglie uniche, ma anche la volontà di proporre qualcosa di nuovo che sia legato alla tradizione, ma nel contempo riesca a riavvicinare il consumatore al Marsala.


(Francesco Intorcia)

Le vendemmie vengono fatte in modo da poter ottenere vini con un alto grado alcolico per poi utilizzare una bassissima percentuale di mistella e alcol per la fortificazione che non si spinge mai oltre il 18%. I prodotti così ottenuti saranno più fedeli alle caratteristiche del terroir, ma anche più bevibili ed abbinabili. Sono stati messi in bottiglia anche un bianco da uve Grillo e un rosso da Nero d'Avola realizzati secondo l'antica tradizione del perpetuo che prevede la ricolmatura del vino con quello della nuova annata.

Ci sono poi un Grillo e un rosso da uve Perricone “convenzionali” che completano una gamma in cui il vitigno a bacca bianca più importante della Sicilia Occidentale viene declinato in tutti i modi. Le vecchie riserve vengono fuori dalle antiche botti presenti nelle cantine. Su ogni etichetta di Marsala della linea Heritage è indicato il numero del tino da cui proviene il vino e gli anni di invecchiamento.

Preziosa per lo sviluppo del progetto la collaborazione di Salvatore Martinico, enologo di grande esperienza sempre attento ad ogni particolare e profondo conoscitore del territorio e delle produzioni locali. Nel corso di una nostra recente visita in azienda abbiamo degustato il Marsala Doc Superiore Ambra Semisecco Vintage 1994, un vino nobile con il fascino di un gusto inimitabile, frutto dalla sapiente opera del produttore e dell'insostituibile lavoro del tempo.

E' fatto con uve Grillo cento per cento. Matura per oltre 20 anni in fusti di rovere. Essendo un Marsala della tipologia Ambra, nella concia viene aggiunto mosto cotto. Il residuo zuccherino è compreso tra 40 e 100 grammi litro, come previsto per il semisecco. Nel calice si presenta di colore giallo ambrato carico con riflessi topazio. Ha un naso intenso e molto complesso con profumi di scorzetta d'arancia candita in evidenza, poi albicocca, datteri, frutta secca, cannella, caffè, caramello e un'evidente nota salmastra. Definire il quadro olfattivo richiede tempo, ma è anche molto interessante poichè ad ogni annusata spunta qualcosa di nuovo.

Il sorso è morbido, denso, strutturato e provvisto di freschezza e sapidità. I sapori sono ben delineati e si riscontra un grande equilibrio nel quale alcol e residuo zuccherino sono bilanciati dalle altre componenti. Lunghissima la persistenza. E' un Marsala adatto a tantissimi abbinamenti. Può accompagnare la pasticceria secca, i dessert ricchi ed elaborati, varie preparazioni a base di cioccolato, i formaggi erborinati e quelli stagionati. Da provare con i piatti in agrodolce come, ad esempio, la caponata di melanzane. E' ottimo anche da solo, in chiusura o come dopo cena.

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Heritage Fancesco Intorcia
Via Mazara, 10 - Marsala (Tp)
t. +39 0923 999133
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.heritagewines.it

IL VINO IN PILLOLE


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search