Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'anticipazione il 07 Ottobre2011

Il Marchio Nero d’Avola Sicilia Qualità ha la sua etichetta.

E’ stata presentata in anteprima ieri dal direttore dell’Istituto regionale della vite e del vino, Dario Cartabellotta, in occasione della promozione itinerante dell’Expo 2015 che si è tenuta presso la presidenza della Regione. Si tratta di un’etichetta semplice e tecnologica allo stesso tempo: contiene infatti un winecode, ovvero attraverso il proprio telefonino sarà possibile scaricare in tempo reale informazioni complete sul vino, le degustazioni, gli abbinamenti gastronomici ed anche contattare il produttore.

 “Il Nero D’Avola – ha detto Cartabellotta – non è altro che sinonimo di Sicilia ed oggi diventa emblema del cambiamentoche si è verificato in Sicilia. Il Marchio è natodalla necessità di chiudere gli spazi a quanti, in questi anni e soprattutto fuori dalla Sicilia, hanno abusato del buon nome e dell’ottima reputazione del nostro storico vitigno. Il nostro obiettivo è fornire dunque una conoscenza della Sicilia che passi attraverso il meglio che essa può dare”.

L’etichetta (ultima tappa che concretizza un progetto) ‘selezione speciale Expo incontra Palermo’, è stata molto apprezzata dal presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo (nella foto sopra): “Il vino, come altri prodotti della nostra terra, così come il pescato, sono il nostro punto di forza. – ha commentato Lombardo – Su questo dobbiamo puntare. Al momento – ha aggiunto - ci sono tutte le condizioni perché la collaborazione tra Regione ed Expo porti, da qui a quattro anni, importanti risultati e aiuti questo Paese a uscire dal pessimismo in cui è sprofondato”.

Sandra Pizzurro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

1) Filetto di boccalone con pomodori alla ricotta di capra

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search