Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 11 Maggio2019

di Manuela Zanni, Palermo

Taglio del nastro al gymnasium dell’Orto Botanico di Palermo per l’inaugurazione della mostra dedicata all’abies nebrodenis, prezioso simbolo di biodiversità in Sicilia, che ha preceduto l’apertura degli stand di Biodì, la Fiera della Biodiversità Alimentare, “in scena” fino al 12 maggio.

La manifestazione, ideata e organizzata da Idimed e dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo, per la  sua quinta edizione ha scelto come focus la valorizzazione del cibo autentico proveniente dai parchi naturali siciliani. Si tratta di un progetto integrato che impegna imprenditori, istituzioni, enti di certificazione, mondo dei media ed esempi virtuosi nel mondo italiano delle produzioni certificate. I tre giorni di fiera saranno l’occasione di incontri e di seminari, di promozione di prodotti e di eventi gastronomici collegati ai prodotti provenienti dai parchi naturali siciliani con l’obiettivo di coniugare promozione e valorizzazione favorendone lo sviluppo commerciale anche attraverso una profonda e comune analisi sui fattori di criticità e sviluppo e di offrire una “vetrina” per la produzione agroalimentare di qualità da presentare al turista come strategia di “attrattività”, soprattutto con una logica di destagionalizzazione dei flussi. 

Dopo il taglio del nastro, avvenuto alla presenza di Rosario Schicchi, esperto di botanica e del Maestro Antonio Presti, proprietario del noto Museo-albergo “Atelier sul Mare” a Castel di Tusa e mecenate di tanti artisti, si è tenuto un interessante dibattito sul tema cibo, cultura e arte in occasione del quale Fausto Faggioli, manager delle omonime fattorie ed esperto di turismo rurale dell’Emilia Romagna ha raccontato il successo delle fatorie didattiche e dell’accoglienza dei borghi. Anche le due giornate di oggi e domenica avranno come focus “sapori, salute e sostenibilità” dei prodotti provenienti dalle principali aree naturalistiche siciliane. Ogni Parco presenterà all’interno del villaggio gastronomico della Fiera le eccellenze agroalimentari e i servizi di promozione turistica e di fruizione delle risorse naturalistiche che sono in esso presenti.

Contemporaneamente oggi, si darà l’avvio ad un “contest food”, ideato e organizzato da Cronache di Gusto, media partner dell’evento, all’interno del quale i ristoranti aderenti prepareranno un piatto da inserire all’interno del loro menù, che racconti le emozioni enogastronomiche dei territori attraverso la cultura e il gusto che le eccellenze enogastronomiche delle aree naturalistiche rappresentano. Sarà un’occasione per celebrare il connubio tra i territori e la città metropolitana, per valorizzare l’investimento che gli imprenditori coraggiosi hanno fatto, nei luoghi di produzione, accettando una sfida e lavorando ogni giorno per raggiungere i loro traguardi. In questo link l’elenco completo dei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa, in cui troverete fino al 18 maggio, all’interno dei menù, piatti a base di uno o più prodotti provenienti da uno o più parchi naturali siciliani.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search