Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 89 del 27/11/2008 il 27 Novembre 2008
di

IL CONVEGNO

L’allarme lanciato nel corso di Menfish, la rassegna dedicata al pescato. “Le truffe più comuni? Prodotti spacciati per neonata e pesce spada”

Pesce? Occhio
alle frodi

Consumatori ghiotti di pesce state attenti, sempre più frodi alimentari riguardano i tesori del mare. Il monito arriva dalla tavola rotonda "I prodotti ittici e non solo: consumi ed aspetti salutistici", il convegno condotto dal giornalista del Tg1 Attilio Romita nel corso di Menfish, la rassegna dedicata al pescato di Menfi e del Mediterraneo in generale.

A lanciare l'allarme è Valentina Tepedino, direttrice di Eurofishmarket, rivista specializzata del settore ittico. "Un esempio di frode molto comune - ha detto Tepedino durante il dibattito - riguarda il pesce spada. Spesso sui banchi delle grandi città si trovano tranci di carne squaliforme come la verdesca, il palombo, lo spinarolo spacciati per pesce spada". Una truffa si verifica molto più spesso dove non ci sono consumatori esperti ovvero in città come Bologna, Roma, Milano. "Anche se anche in città prettamente marinare come Palermo e Napoli - aggiunge la direttrice di Eurofishmarket - ho visto spacciare carni di squali per pesce spada". Uno "scambio" che consente ai rivenditori al dettaglio di moltiplicare i guadagni visto che il pesce spada costa molto di più e che porta sulle tavole dei consumatori carni di qualità molto meno pregiata. "Il pesce spada è un pesce osseo dalle carni molto più tenere e delicate, verdesca, spinarolo, palombo e smeriglio sono pesci cartilaginei più duri e meno vellutati". La truffa avviene dunque molto spesso al dettaglio con la contraffazione delle etichette apposte sul prodotto messo in vendita. Il dettagliante rischia una sanzione e una denuncia penale.
E fra le frodi che più si diffondono dalle nostre parti un'altra riguarda il bianchetto, ovvero la "neonata". "Dalla Cina - dice Tepedino - è arrivato ultimamente il pesce ghiaccio che viene spacciato per novellame di sardina. La truffa, in questo caso, è tripla perché rispetto al bianchetto non è un pesce d'acqua salata, è adulto nonostante raggiunga massimo gli 8 centimetri di lunghezza e in più arriva congelato dall'Oriente". Notevoli anche le differenze di prezzo: un blocco da 5 chili di pesce ghiaccio costa dai 3 ai 5 euro, la "neonata" costa almeno 25 euro al chilo.
 

Fra. S.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

1) Uovo in camicia tra sapori lucani

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search