Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2016 il 18 Ottobre 2016
di Fabrizio Carrera


(Chef e giuria in posa per la foto di rito - ph Gdr)

di Manuela Zanni

Antonio Biafora ed Emanuele Stringaro sono i due chef under 30 che hanno vinto la gara di gusto dedicata ai cuochi della Calabria.

I funghi e la carne sono stati i protagonisti della terza ed ultima gara organizzata presso l' Hotel Esperia Palace di Zafferana Etnea in provincia di Catania da Cronache di Gusto. La giuria, capitanata dallo chef stellato Michelin Giovanni Santoro del ristorante Shalai a Linguaglossa, era costituita da Carlo Passera, Alessandra Meldolesi, Maria Morosi, Mara Pettignano, Clara Minissale, Cristina Gambarini, Andrea Mancuso per il Consorzio di tutela dell'aceto balsamico,  Alessandro Cipolla titolare dell azienda Mulinello e Rita Montanari in rappresentanza dell'azienda Electrolux che ha fornito le attrezzature di cucina.

La vittoria è stata assegnata dai giurati per il piatto di funghi ad Antonio Biafora del Biafora Restaurant di San Giovanni in Fiore (CS) e il suo "Bosco in autunno con porcini fermentati nella soia, ovuli crudi, mela scacciatiella, nasturzio, caldarroste, bieta e brodo di terra di funghi ricoperte da foglie di bieta disidratate.


(Il piatto di Antonio Biafora)

Il premio per il piatto a base di maialino è stato invece assegnato a Emanuele Strigaro dell'omonimo ristorante a Palazzo Foti a Crotone per il suo capocollo glassato accompagnato da erbe aromatiche amare selvatiche e verza cotta alla brace.


(Il piatto di Emanuele Strigaro)

Manuele Lecce del ristorante La Tavernetta a Camigliatello Silano (CS) ha presentato un terriccio di pane di castagna, con misto di funghi ed erbe aromatiche e un "gelato" di capocollo di maialino nero dei nebrodi glassato con miele nero dei fichi e gelatina di clementine su stecco di liquirizia di Calabria.


(Il gelato di capocollo di Manuele Lecce)

Valerio Laino del Peperoncino d' Oro a Roma ha preparato una zuppa di funghi porcini, pane di castagne, bieta, mousse di parmigiano, rosso di zucca e nocciole bruciate e sua maestà il nero in doppia cottura, patate liquide, crema di marroni, salsa di fichi secchi, aceto balsamico e peperoncino.


(La zuppa di funghi di Valerio Laino)

Michele Rizzo del ristorante Agorà di Rende (Cs) ha proposto una variazione di tortelli ai funghi in brodo di podolica e guanciale croccante e un lingotto di nero laccato al miele su salsa di mela verde e zenzero e quenelle di patate.


(Il lingotto di maiale nero di Michele Rizzo)

Ai piatti a base di funghi è stato abbinato il vino Gaglioppo rosso Igt 2015 della Cantina Statti mentre in abbinamento ai piatti a base di nero dei Nebrodi è stato scelto un Lamezia Doc rosso 2015 blend di gaglioppo, greco nero e magliocco della Cantina Statti. I piatti sono stati conditi con olio Barbera nelle varianti Lorenzo n. 3, Lorenzo n. 5, Lorenzo n.1 e Frantoia.

ALCUNE IMMAGINI DELLA GARA (Foto GDR)


(Michele Rizzo)


(Emanuele Strigaro)


(Valerio Laino)


(Giovanni Santoro e Antonio Biafora)


(Emanuele Strigaro e Giovanni Santoro)

LEGGI QUI IL RESOCONTO DELLA GARA DEGLI CHEF UNDER 30 CAMPANIA
LEGGI QUI IL RESOCONTO DELLA GARA DEGLI CHEF UNDER 30 PUGLIA


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

3) Faraona ripiena con il suo filetto tartufato e verza

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search