Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Giada Giaquinta

Christian Guzzardi
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Maddalena Peruzzi
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Marcella Ruggeri
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni
Alessia Zuppelli

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2021 il 23 Ottobre2021

di Christian Guzzardi

A Taormina Gourmet si parla anche di olio con una masterclass sull’extravergine di qualità.

Un appuntamento, firmato da Irvo, l’Istituto regionale vino e olio di Sicilia, in collaborazione con Cronache di Gusto, per imparare a conoscere e a degustare una delle eccellenze dell’isola. A guidare nella degustazione i presenti, appassionati e addetti ai lavori, è stato il dirigente dell’Irvo, Michele Riccobono che ha illustrato il lavoro che l’Istituto svolge per l’attuazione del disciplinare e per il riconoscimento delle denominazioni di origine protetta. Protagoniste della masterclass sono state le sei dop siciliane (Monti Iblei, Monte Etna, Valle del Belice, Valli Trapanesi, Val di Mazara, Valdemone) quattro cultivar, tra le trentacinque autoctone, meno conosciute: Crastu, Rizza, Verdesa e Moresca. I partecipanti alla masterclass, che hanno assaggiato ogni olio, scoprendone le peculiarità organolettiche, aromatiche e degustative, hanno così potuto vivere una vera e propria esperienza sensoriale sperimentando un confronto tra tante varietà differenti e facendo un paragone con un olio reperibile nella grande distribuzione. Tante le curiosità emerse sulle giuste tecniche e modalità per l’assaggio, sulla differenza tra blend e monocultivar e sui possibili abbinamenti in cucina.

LA GALLERY (ph Vincenzo Ganci)

Tags: , ,

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Nino Ferreri

Limu - Bagheria (Pa)

2) Riso cicale di mare, limone e bottarga

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2023 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search