Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vinitaly Special Edition il 18 Ottobre2021
Bruno Vespa

Bruno Vespa nel suo stand ha raccolto consensi e anche qualche selfie dei visitatori.

Un po' una foto da inviare ai gruppi whatsApp con la didascalia "Guarda chi ho incontrato"? Lui non si sottrae. Né alle foto, né alle interviste mentre, ci rivela, tra un incontro con un buyer e un altro, prepara la nuova puntata della sua tramissione Rai Porta a Porta. "Vedere tanta gente tra gli stand è un segno di normalità - dice - Siamo ancora mascherati, è vero. Ma comunque questa è la normalità per adesso e va bene così. Sono molto contento di essere anche quest'anno al Vinitaly". Un'edizione speciale, come recita il claim voluto da VeronaFiere: "Già, perché la vera novità è quella del'assenza del pubblico degli appassionati - dice Vespa - Ci sono solo gli addetti ai lavori e i professionisti. Ma tutto sommato è una cosa che mi piace. Sarà compito dei vertici di VeronFiere valutare com'è andata e pensare se questa formula andrà ripetuta". La "sua" Puglia, intanto, veleggia sulla cresta dell'onda: "Va benissimo - dice - Non solo siamo sopra, intendo come numeri, rispetto al 2020, ma anche al 2019. E questa cosa, ovviamente, ci rende orgogliosi". Poi il Primitivo, indicato da molti esperti, come uno dei vini da tenere d'occhio nei prossimi anni: "Un successo incredibile - dice Vespa - Talmente tanto che ho quasi paura".

G.V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

2) Pane di segale

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search