Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa bevo il 22 Dicembre2020

di Clarissa Iraci

Menfi, località dell’agrigentino che per la sua bellezza fa sentire il visitatore trasognato, è il luogo in cui l’azienda Mandrarossa un marchio delle Cantine Settesoli coltiva un vitigno proveniente dalla Valle della Loira, lo Chenin Blanc e produce un Metodo Charmat intrigante, fragrante e minerale.

Si tratta dello Chenin Blanc Brut Mandrarossa, spumante che aggiungiamo oggi alla vostra lista, se ancora non avete del tutto deciso cosa degusterete col vostro menu di Natale, ormai alle porte. Lo Chenin Blanc viene coltivato in terreni di medio impasto, prevalentemente calcarei, ad una altitudine di 250 m sul livello del mare. Dopo la procedura di vinificazione e spumantizzazione, la maturazione avviene in acciaio e a bassa temperatura, per preservare sentori e struttura. Affina in bottiglia per tre mesi prima della commercializzazione. Alla vista si presenta con un giallo paglierino vivido. Al naso emergono sentori di buccia di agrumi, note balsamiche, crosta di pane, lieviti. Il sorso è elegante, minerale e con una buona persistenza. L’azienda lo presenta come lo spumante ideale da proporre per brindisi e festeggiamenti. Quelli di quest’anno sono purtroppo ridimensionati e l’atmosfera natalizia non è certo quella di sempre. Tuttavia, una buona cena abbinata ad un buon brut si può degustare anche in coppia o comunque in pochi e, perché no, fare degustazioni e prove culinarie per prepararsi agli eventi futuri e, speriamo quanto prima, affollati. Una tartare di tonno fresca con un’insalatina di germogli o semplicemente del sashimi potrebbero essere dei buoni suggerimenti per iniziare il pasto. Per la main course, si potrebbero prediligere carni bianche e continuare anche col pesce optando per baccalà alla portoghese o cubotti di salmone con maionese al lime. Prezzo 10/12 euro

1 - LEGGI QUI VALDOBBIADENE BRUT BOSCO DI GICA - ADAMI  

2 - LEGGI QUI PIETRAFUMANTE CAPRETTONE 2016 DI CASA SETARO 

3 - EXTRA BRUT RISERVA DEL FONDATORE DI ZAMUNER 

4 - LEGGI QUI LESSINI DURELLO PAS DOSE' 2013 DI FONGARO

5 - LEGGI QUI FRANCIACORTA DOCG BRUT BLANC DE BLANCS DI CAVALLERI

6 - ASOLO PROSECCO CONFONDO DI BELE CASEL 

7 - TRENTO DOC PAS DOSE' BLANC DE BLANCS RISERVA 2016 MARCHESI GUERRIERI GONZAGA

8 - LEGGI QUI ADA BLANC DE NOIR EXTRA BRUT 2014 DI PODERE FORTE

9 - ROSE' BRUT DI MONSUPELLO

10 - ALTA LANGA LIMITED EDITION BRUT FONTANAFREDDA

11 - FRANCIACORTA SATEN BRUT LA MONTINA 

12 - CHAMPAGNE DI J. CHARPENTIER

13 - TRENTODOC EXTRA BRUT ABATE NERO

14 - FUNARO EXTRA BRUT MILLESIMATO VSQ

15 - 700 METODO CLASSICO DI CUSUMANO

16 - LA SELVATICA D'ASTI DOCG LA CAUDRINA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search