Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il premio il 01 Luglio2021
Robert Parker

Si chiama "Robert Parker Green Emblem" e fa il suo debutto quet'anno.

Si tratta di un premio istituito dal celebre critico enologico Robert Parker che viene dato alle cantine che meglio nel mondo si sono distinte nella pratica della sostenibilità. Ormai si sa, un tema sempre più affrontato. E per la prima volta a ricevere questo importante riconoscimento, sono state 24 cantine di 9 stati. E tre di queste sono italiane. Si tratta di Alois Lageder in Alto Adige, Salcheto in Toscana e Tasca d’Almerita in Sicilia. Ormai non conta più solo la certificazione "bio". Il produttore di vino deve dimostrare di tenere tantissimo al tema della sostenibilità, di occuparsi di protezione ambientale a lungo termine e biodiversità. Il “Robert Parker Green Emblem” viene dato per meriti rari ed eccezionali. Ogni anno, vengono nominati i nuovi candidati. Ogni nomina viene studiata e discussa dal gruppo editoriale. Una volta che un’azienda viene riconosciuta, tutti i suoi vini porteranno il “Robert Parker Green Emblem” in futuro. Ecco le cantine selezionate.

ITALIA

  • Alois Lageder
  • Salcheto
  • Tasca Conti d'Almerita

AUSTRALIA

  • Cullen Wines
  • Henschke

AUSTRIA

  • Ernst Triebaumer

FRANCIA

  • Domaine Bruno Lorenzon
  • Domaine Leroy
  • Gerard Bertrand
  • Larmandier-Bernier
  • Louis Roederer
  • Pontet-Canet
  • Thierry Richoux
  • Valentin Zusslin

GERMANIA

  • Weingut Odinstal

 

NUOVA ZELANDA

  • Millton

SPAGNA

  • Descendientes de José Palacios

STATI UNITI

  • Eyrie Vineyards
  • Horsepower Vineyards
  • Littorai
  • Ridge
  • Spottswoode

SUDAFRICA

  • Reyneke
  • Sadie Family

C.d.G.

 

Commenti   

+1 #1 Carlo Merolli 2021-07-01 20:05
Salve, Forse non si puó evitare ma trovo un po' restrittiva la scelta per quanto riguarda l'Italia. Ne cito solo una, di mia conoscenza diretta, la Calustra di Cinto Euganeo, ma sicuramente ce ne sono molte di piú che lavorano secondo i aramentri alla base della classifica in oggetto. Cordiali salutio, Carlo Merolli
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Abbruzzino

Ristorante Abbruzzino

Catanzaro

3) Anatra, kumquat e semi di zucca

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search