Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'intervento il 19 Luglio2021
Ph Ennevi VeronaFiere

di Daniele Cernilli, DoctorWine

Fabrizio Pagliardi, proprietario dell’Osteria Barnaba a Roma, bravissimo selezionatore di vini e intelligente appassionato del mondo dei cosiddetti vini naturali, ha di recente postato sul suo sito una considerazione che mi ha fatto molto pensare e sulla quale concordo appieno.

Ha sostenuto che la tolleranza al brett che i giovani amanti di vino hanno oggi è maggiore di quella che avevamo noi più anziani. E che questo è dovuto forse al fatto che molti di loro hanno iniziato ad avvicinarsi alle bevande alcoliche con le birre crude, che qualche volta presentano espressioni olfattive del genere, e si sono perciò abituati a non considerare come un grave difetto una piccola componente di odori brettati. Ovviamente est modus in rebus, e non credo che neanche lui volesse difendere dei vini inaffrontabili per eccesso di rusticità e per approssimazioni tecniche un po’ troppo ingenue, per dirla con educazione. Però il tema del “difetto tollerabile” anche secondo me dovrebbe essere affrontato con meno preconcetti e prendendo atto del fatto che una parte del mondo giovanile che si avvicina al vino ha delle “regole d’ingaggio” diverse da quelle che ci sono state in passato. Per di più gran parte del comparto dei vini cosiddetti naturali, di quelli ispirati dall’eco sostenibilità, dalla filosofia biodinamica, sta decisamente migliorando gli standard enologici.

Di recente ho assaggiato quasi duecento campioni fra i vini proposti dalla catena di supermercati NaturaSì, che si ispira proprio alla produzione di alimenti e di vini eco sostenibili, e ho avuto delle sorprese notevoli e molto positive. Alcune cantine le conoscevo bene, come Olianas, La Raia, Passione Natura di Valle Reale, La Cappuccina, ma molte altre no, e sono rimasto molto colpito dal fatto che ormai di vini un po’ folkloristici ce ne siano sempre di meno in quel campo. È sicuramente una buona notizia, per i consumatori, innanzi tutto, ma anche per una vitienologia che sempre più sta comprendendo che la sostenibilità ambientale, e la transizione verde che ne seguirà necessariamente, non sono più argomenti ristretti a un mondo natural chic”, ma esigenze concrete che dovranno essere affrontate e anche velocemente, dal mondo del vino, ma non solo.

doctorwine.it

 

 

Tags: , ,

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search