Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 20 Luglio2021
Paolo Massobrio e Marco Gatti

di Michele Pizzillo

Il ritorno di Golosaria, a Milano, a contatto con pubblico e addetti ai lavori è programmato dal 6 all’8 novembre, con una manifestazione rinnovata nei contenuti, ma non nella forma per continuare a favorire l’incontro tra food&wine lover e operatori del settore agroalimentare.

Tant’è che si prevede il tutto esaurito nei padiglioni del MiCo-Milano Convention Centre con un parterre di artigiani del gusto provenienti da tutta Italia affiancati, come da tradizione, dalle migliori cantine del panorama enoico tricolore. E, tutto all’insegna del “Gusto della Colleganza”, tema scelto per la sedicesima edizione, perché “Colleganza” è la parola chiave di una fiera che è espressione di un nuovo ideale di alleanza tra realtà di territorio, produttori e botteghe, negozi di città e botteghe di campagna uniti per perseguire un progetto per un bene comune. “Un ideale nato in seno alle difficoltà degli ultimi mesi, ma che nell’ottica della ripartenza assume un valore aggiunto, come volano di esperienze realmente sostenibili con ricadute positive su intere comunità”, commentano Paolo Massobrio e Marco Gatti che, com’è noto, sono il “motore” di una manifestazione che ha avuto un grande successo anche con l’edizione digitale dell’anno scorso, registrando più di 150.000 visitatori sul web. La manifestazione in presenza ha sicuramente un altro effetto, anche perché gli ambasciatori del gusto che hanno avuto un grande exploit nell’edizione virtuale, non vedono l’ora di ritrovarsi con gli altri colleghi e il mondo dei food&wine lover per mostrare le numerose case history che già adesso cominciano a parlare di una nuova economia, grazie anche ad un ricco palinsesto di incontri e dibattiti. D’altronde, com’è nella tradizione della manifestazione ideata da Gatti e Massobrio, oltre agli spazi fisici, c’è sempre grande spazio per incontri e dibattiti, nonché di cooking show e wine tasting, che questa volta potendo contare su un portale di Golosaria completamente rinnovato, le aziende potranno continuare a sviluppare il canale digitale come occasione di confronto, dialogo e opportunità di business. E’ una conferma di come la grande Italia enogastronomica ha imparato a fare rete e rinasce più coesa, più unita, è il commento di esperti ed operatori.

A Golosaria si rinnoverà con un’attenzione ancora maggiore, lo spazio dedicato al vino, che quest’anno potrà contare su uno speciale focus dedicato ai 20 anni dei Top Hundred, il riconoscimento ai migliori vini d’Italia che è avvenuto senza mai premiare le cantine degli anni precedenti e che ha portato sul mercato milanese tanti produttori nuovi e sconosciuti, innescando un vero processo di distinzione. Una celebrazione che sarà interessata dal debutto de “L’Emozione del Vino”, volume a firma di Paolo Massobrio e Marco Gatti, mentre nell’area wine l’Enoteca di Golosaria favorirà la conoscenza di alcuni vini veramente imperdibili. Appuntamento, quindi, a Milano, al MiCo, da sabato 6 a lunedì 8 novembre 2021.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search