Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 88 del 20/11/2008 il 20 Novembre 2008
di

Cinque etichette per non sbagliare


Cinque etichette per non sbagliare

Capofaro ’07 – Tasca d’Almerita
Giallo paglierino carico con riflessi oro. Al naso ha intensità aromatica piena, frutti canditi, mughetto e leggero sentore di pepe nero e citronella. In bocca esprime equilibrio tra dolcezza e acidità. E’ piacevolmente fresco, con un’ottima sapidità che evidenzia un intenso rapporto col mare. Finale agrumato di lunga persistenza.



Hierà ’06 – Azienda Carlo Hauner
Questo vino di Vulcano è ottenuto da un blend di alicante, nocera e nero d’Avola. È fruttato, minerale, elegante, con lievi note di sandalo e balsamiche. In bocca evidenzia una trama fine ed un’acidità ben dosata con un corpo misurato. La cantina, la notizia è di pochi giorni fa, sarà distribuita dalla rete vendita di Carlo Pellegrino, una azienda di Marsala.



Doc Zibibbo di Pantelleria, Nikà ’06 – Case di Pietra
Vino dal carattere spiccato e deciso. È di colore giallo paglierino con riflessi verdi. Ampio e ricco l’aroma dai caratteri floreali e intensamente fruttati. Gelsomino, lavanda, mimose, ginestre, pesca bianca, nespole e potremmo continuare a lungo. In bocca è composto e intenso al contempo, mai stucchevole. Il finale appena amaro è piacevole e lungo.



Criccio ’99 – Salvatore Murana
Rosso granato leggermente opaco. Il vino non è filtrato e presenta un leggero sedimento sulla bottiglia. Naso evoluto. Profumi balsamici di rosmarino e salvia spazzano i pochi aromi fruttati e varietali rimasti. In bocca, per quanto dimostri qualche ruga, è ancora nervoso e tagliente. La sapidità accresce la sensibilità del degustatore e sottolinea ogni sfumatura gustativa.



Pietranera ’07 – Marco De Bartoli
Il colore è giallo paglierino con riflessi verdi. Naso ricco di profumi in un vortice crescente di minuto in minuto. Tra i riconoscimenti, pesca, nespole, limone candito, menta e fiori di zagara. In bocca è di estrema pulizia e di forte mineralità. La vibrante acidità lo rende un vino di grande beva.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search