Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

L'INAUGURAZIONE

Il 27 ottobre sarà inaugurata la cantina Centopassi, del Consorzio sviluppo e legalità. Sorge in un'area del Palermitano confiscata ai boss

La casa del vino
antimafia

Il vino antimafia ha una sua casa. Nasce nella zona dell´Alto Belice Corleonese, nel Palermitano, la cantina Centopassi realizzata dal Consorzio sviluppo e legalità in uno stabilimento confiscato alla mafia.

L´azienda è posta in una vasta area, anche questa appartenuta ai boss e, prima dell´assegnazione, in totale abbandono. Oggi i terreni coltivati superano i quattrocento ettari, di cui quarantadue a vigneto. La cantina è destinata alla trasformazione di uve di alta qualità. Tra le autoctone spiccano lo Chardonnay e il Grillo, per i bianchi, e Cabernet Sauvignon, Syrah e Merlot, per i rossi, ma anche altre uve a bacca rossa come il Nero d´Avola e Perricone e uve a bacca bianca come il Catarratto. La struttura ha una capacità di circa 350.000 bottiglie l´anno ed è composta da un padiglione che ospita il ciclo di produzione con le relative attrezzature e macchinari e, leggermente staccato ma collegato da un´unica copertura, l´ingresso al pubblico, gli uffici per l´amministrazione, i locali per il personale, spogliatoi con servizi igienici e un laboratorio di analisi. Il tutto composto da semplici forme rettangolari coperte da un soffitto `a botte´. La Cantina Centopassi sarà gestita dalla Cooperativa Placido Rizzotto libera terra, che grazie ad un cofinanziamento dell´assessorato regionale dell´Agricoltura ne ha implementato gli impianti di produzione. L´inaugurazione avverrà il 27 ottobre alle 11 a San Cipirello in contrada Don Tommaso la "Cantina Centopassi".

Agata Polizzi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search