Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Tutti a tavola il 04 Maggio 2011
di Redazione

Formaggio erborinato e passito, Bleu d'Auvergne d'Argental e il Ben Ryé di Donnafugata. Tratto da http://myslowburninglife.blogspot.com/ di Mauro Remondino

Un duo imbattibile della buona tavola. Formaggio erborinato e passito, il Sauternes per i francesi.

Matteo e Angelica mi hanno fatto provare questo Bleu d'Auvergne d'Argental ed io ho risposto con il Ben Ryé di Donnafugata. Difficile da chi cominciare prima. Il passito di Pantelleria in questa edizione 2007 prodotto dalla famiglia Rallo di Donnafugata, già al colore ha lasciato stupefatti. Il "figlio del vento", secondo la traduzione araba di Ben Ryé, si è presentato ambrato con venature rame nonostante i pochi anni di bottiglia. In bocca le note di frutta surmatura, albicocca, la buccia di pesca gialla e arancia, fichi francesi, miele, fiori di zagara e una esplosione di dolcezza assolutamente non stucchevole. Perfetto per accompagnare questo autentico fuoriclasse: il Bleu d'Auvergne prodotto nel Centro-Sud di Francia dal 1975 AOC e uscito in oltre seimila tonnellate nel 2007, la stessa annata del passito, il quale per essere messo in bottiglia necessita di quattro chili d'uva circa per ogni litro. Un erborinato ricavato da latte di mucca e venature blu con la parte più morbida ricca di sentori di erbaceo, speziatura e fiori di genziana, anemone e arnica. Bocconi da re, senza appello.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search