Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 24 Agosto 2015
di C.d.G.

(L'Assoluto di Triglia e Zenzero, il piatto di Martina Caruso del Signum di Salina)

Si gioca con la fantasia. Ma i piedi sono ben saldi per terra. Sapori noti e sapori nuovi. Territorio e un pizzico di esotico. C'è tutto questo in quello che vogliamo proclamare piatto dell'anno 2015 (leggi qui quello dello scorso anno). 

È l'Assoluto di Triglia e Zenzero di Martina Caruso, chef del Signum di Salina, ristorante ed anche albergo premiati con un doppio Best in Sicily dal nostro giornale rispettivamente nel 2013 e nel 2008. Martina sta crescendo in modo determinato sotto la spinta di un'intera famiglia che tiene tantissimo all'accoglienza e ai dettagli con grande professionalità. Chi mangia al Signum fa un'esperienza sensoriale rilevante. Uno dei piatti che secondo noi caratterizza oggi la cucina di Martina è proprio questo. Un chiaro segno che guarda alla leggerezza con la stessa attenzione con cui viene curato il reperimento della materia prima. L'Assoluto di Zenzero e Triglia un piatto di recente fattura, nasce quest'anno e secondo noi può ben rappresentare l'attività della giovane chef del Signum. Un piccolo capolavoro di equilibrio e consistenza, giocato con i rimandi pungenti e forti dello zenzero la cui presenza non passa mai inosservata, ma ben sposata alla dolcezza di una triglia. E poi la presentazione è ben fatta. Crediamo che la foto lo possa testimoniare. 


(Lo chef del Signum, Martina Caruso)

Come nasce il piatto? Alla base c'è un crudo di triglia tagliata a cubetti, accompagnato da un'oliva nera di Sicilia a piccoli pezzi. Una triglia intera viene sfilettata e pulita per bene, poi ricomposta e panata (mollica, uova e farina) dandogli la forma originale. La triglia poi viene fritta con aggiunta di alcune foglie di salvia. Dalle teste e dalle interiora viene ricavato un brodo denso e profumato arricchito poi da zenzero fresco centrifugato. Il brodo finisce sul piatto servito al momento ad una temperatura di circa 60°.

Racconta Martina: "Il desiderio e l'esigenza di valorizzare un pescato del territorio mi ha portato a pensare a come utilizzare questo pesce, la triglia, in una cucina che mi rappresenta. Avevo già provato altre varianti, con discreti risultati, ma volevo spingermi oltre. Dunque, di mio amo i crudi, i fritti e i brodi, ed ho pensato che dalla triglia potevo estrarre tutto questo e qualcosa in più. Questo piatto riesce ad estrarre da un singolo ingrediente diverse complessità, cotture e consistenze diverse.  Utilizzando ciò che potrebbe essere considerato superfluo. "riciclando" ed utilizzando così tutto da questo splendido pesce. Ho voluto inoltre utilizzare lo zenzero che dona al piatto e al brodo in particolare, quella nota pungente e fresca che a me piace tantissimo".

Notazione finale: quell'"assoluto" ci sta bene ed alza il livello delle aspettative. A Martina il compito di non deluderle. Mai.
 

F. C.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search