Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 09 Gennaio2019


(Davide Conigliaro, Daniele Napolitano e Giuseppe Caradonna)

E' una storia di incontri casuali, di passione, di amore per la propria terra e di rispetto per le materie prime siciliane. 
Storie che si intrecciano, camminano parallele e poi si incontrano, dando vita a l'Oste dello Stabile, delizioso localino che si trova in pieno centro storico a Palermo, a due passi dalla movida palermitana con le sue mille sfaccettature, i suoi colori e i suoi monumenti. E' la storia di Giuseppe Caradonna, Davide Conigliario e Daniele Napolitano, imprenditore il primo, grande esperto di vini il secondo e chef il terzo che insieme decidono di avviare il format del ristorante, non solo un luogo dove mangiare, ma anche un posto dove incontrarsi, di eventi (come l'ultimo dedicato ad una verticale del Rosso del Conte di Tasca d'Almerita) in cui si fondono insieme piatti della cucina siciliana e prodotti della nostra terra. La scelta del posto non è casuale: l'Oste dello Stabile si inserisce benissimo all'interno di questa parte della città, a due passi dal Teatro Politeama, dal Teatro Massimo e dalle storiche via Roma e via Maqueda, ma anche dal porto e dai quartieri più antichi della Città. E nella cucina de L'Oste si nota predominante il legame con questa terra, senza trascurare un pizzico di innovazione, modernità e originalità.

(Daniele Napolitano)

Il locale è arredato con un gusto in maniera semplice, ma tutto è curato nei dettagli, dai quadri alle pareti, alle bottiglie in bella vista. A vista anche la cucina, regno di Daniele che si muove in silenzio ma con grande professionalità. "Tra le materie prime che parlano siciliano il gambero rosso di Mazara è un ingrediente che nella mia cucina non deve mai mancare non solo come eccellenza del nostro territorio, ma anche per la sua grande versatilità in cucina - dice lo chef - che mi permette abbinamenti tanto arditi quanto vincenti come gamberi, lenticchie e pancetta o gamberi abbinati ai formaggi".

La cucina di Daniele sperimenta, ma presenta netto il solco con la tradizione. Te ne accorgi leggendo il menu, non molto complesso e ben definito. Pochi piatti presenti, tanto che ti viene voglia di ordinarli tutti per avere una panoramica a 360 gradi. Tra le entrée suggeriamo l'antipasto dell'Oste per avere una prima idea della cucina di questo locale, interessante anche la tartare di gambero. Tra i primi da provare lo spaghetto alla chitarra con carciofi, vongole e bottarga e le linguine con crema di limone, gamberi e bottarga. Se amate il pesce, tra i secondi non avete scelta: provate la degustazione di mare. Gli amanti della carne, invece, possono provare il maialino nero a lenta cottura su ristretto di Marsala e carciofi trifolati. Da qualche tempo nel locale è stato creato anche il format della pizza, con il pizzaiolo Giancarlo La Manna (ne parlavamo in questo articolo). Molto curata la cantina con referenze italiane ed estere. Il servizio è attento e familiare. Il prezzo adeguato alla qualità proposta. 

G.V.

Oste dello Stabile
via Mariano Stabile, 39 - Palermo
T. 091 322491
www.ostedellostabile.it
Chiuso: lunedì
Ferie: variabili, ma in inverno
Carte di credito: tutte
Parcheggio: no

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Patrizia Girardi

Amastuola Wine Resort

Crispiano (Ta)

4) Anche l'occhio vuole la sua parte

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search