Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2021 il 24 Ottobre2021
ph Vincenzo Ganci

L'appuntamento riservato alle pizze a Taormina Gourmet ha avuto come protagonisti Nicolas Fichera della pizzeria “La bottega del crescenzio” a Riposto (Ct) con la pizza “Ennese dop” e Giovanni Zuccarello patron e pizzaiolo di “Sazi e sani” a Catania con la “Pizza delicata alle melanzane”.

Nicolas Fichera ha 30 anni, fa il pizzaiolo da quando ne aveva 14. Lavora in questo locale dall'apertura, un anno fa. Le varietà di pizza in menù sono 26, si usa solo farina macinata a pietra. La “Ennese dop” è equilibrata, gli ingredienti sono melanzane grigliate, fiordilatte pugliese, prosciutto cotto siciliano, ricotta fresca di pecora e il piacentino ennese, un fomaggio tipico stagionato 36 mesi, una vera eccellenza locale. In abbinamento “Idea”, rosato di primitivo dell'azienda pugliese Varvaglione 1921. Al locale hanno lanciato una sperimentazione, l'abbinamento delle pizze con i cocktail che sta riscuotendo un notevole consenso. La pizzeria di Giovanni Zuccarello ha aperto i battenti dieci anni fa, in piena pandemia. Hanno deciso di trasferirsi nella nuova location. Usa quasi esclusivamente farine del molino Quaglia. Sin dall'inizio l'obiettivo era fare una pizza digeribile con ingredienti selezionati. Le pizze in carta sono 28. La delicata di melanzane è composta da polpa di melanzana stracotta, si aggiungono olio, prezzemolo e mozzarella affumicata campana. Sin da subito si palesa il contrasto dolce salato, piacevole e armonico. In abbinamento il Don Pietro Rosato 2019 dei Principi di Spadafora.

Annalucia Galeone 

LA GALLERY (ph Vincenzo Ganci) 


(Nicolas Fichera)


(Giovanni Zuccarello)

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search